Utente 205XXX
Buonasera Dottore, le spiego subito il mio problema:
Da venerdì scorso sono sotto cura antibiotica con Amoxicillina per un ascesso.
Una compressa ogni 12 ore per 7 giorni.
Ho avuto febbre intorno ai 38° solo dalla notte tra giovedì e venerdì, e per tutto il giorno di venerdì, ma sono stata subitissimo dal medico (venerdì mattina), non ho trascurato neanche un giorno!
Il problema arriva quest'oggi, sono stata benissimo fino al pomeriggio, ma ora mi ritrovo un aumento della temperatura, a 37,5...
Non so, sono passati 5 giorni... può essere l'effetto dell'antibiotico? Forse sta facendo il suo dovere? Può essere una forma di intolleranza al farmaco? L'ascesso comunque non c'è quasi praticamente più... Sono un pò preoccupata, mi preoccupo sempre troppo facilmente!
La ringrazio in anticipo,
Buon lavoro!
[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
L'antibiotico non fa venire la febbre, la sola cosa che può fare è tornare dal medico.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dottore,
Così ho fatto!
Sono tornata dal medico e mi ha prolungato la cura antibiotica di altri 3 giorni, fino a domenica.
Solo ora, però, mi chiedevo se è possibile prendere 3 compresse al giorno anzichè 2.
Mi ritrovo qui con la febbre a quasi 38; questa mattina non l'avevo altrimenti magari il medico stesso mi avrebbe consigliato altro!
Forse potrebbe essere febbre virale??
Potrebbero aiutarmi i fermenti lattici?
Mi scusi se chiedo a lei... ma è venerdì sera e il medico non ci sarà piu fin lunedì.. se è necessario cambio categoria.
Grazie di nuovo, Saluti a Lei.
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Possibilissimo (per non dire probabile) che la causa della febbre sia virale. In tal caso l'antibiotico non servirebbe a niente (se non a evitare sovrainfezioni batteriche).Comunque sia continui la terapia che le è stata prescritta dal medico (che l'ha vista) nei modi e per i tempi che le sono stati indicati, se la febbre supera i 38 può essere utile un antipiretico. I fermenti lattici di certo male non le faranno quanto meno per riequilibrare la flora intestinale dopo 10 giorni di antibiotico. In assenza del suo medico curante per visite e prescrizioni può far riferimento alla guardia medica.
Cordiali saluti