Utente 205XXX
Salve,

vorrei anzitutto complimentarmi per il sito, ho una grande fiducia nella medicina ed in situazioni particolari consultare uno specialista on line serve a chiarire le idee prima di un consulto medico.

Sono un ragazzo di 24 anni e fino alla scorsa estate ho avuto una normale vita sessuale, rigorosamente con rapporti protetti, evitando partner occasionali.
Circa due anni fa, purtroppo, con la mia ormai ex-fidanzata, giunti a una confidenza nonché fiducia reciproca, ero solito avere rapporti non protetti che si sono conclusi con una contrazione da parte mia di candida (evidentemente trasmessa dalla mia partner).
A seguito di una visita mi fu prescritto un medicinale, ad assunzione orale, per circa una settimana, cui non mi sovviene il nome a causa del tempo trascorso, nonostante io non abbia avuto sintomi ne' manifestazioni alcune, mentre alla mia partner furono prescritte assunzioni di ovuli e lavaggi interni.

Ho un igiene regolare, mi lavo con frequenza durante l'arco della giornata.
Ho il frenulo un po' corto, ma non mi ha mai dato particolari fastidi sia in fase di scappellamento, sia durante i rapporti sessuali e masturbazione.

Purtroppo qualche ore fa, nel lavaggio di routine prima di andare a letto, ho notato uno strano rossore lungo tutta la parte interna circolare del glande seguito da un leggero fastidio lungo il frenulo.
Sempre durante il lavaggio, ho notato un leggero strato di liquido trasparente, più denso della normale idratazione del glande.

Sono sintomi riconducibili alla candida?
Aggiungo tra l'altro di non avere rapporti sessuali completi da quasi 4 mesi.

Colgo l'occasione per ringraziare anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
per quanto accurata , la sua descrizione non consente di porre una relazione tra la passata candida e la situazione attuale che è meritevole di una attenta visita.
potrebbe anche essere una irritazione da detergenti troppo forti per lei.
cordialmente