Utente 485XXX
Sono affetto da una prostatite,la spermiocoltura risulta positiva per escherichia coli e candida. Sul glande del pene a volte dopo contatto o sfregamento mi si presenta una irritazione fastidiosa con un pò di prurito, bruciore e fastidio al contatto con la parte.Inoltre il glande si gonfia leggermente nella sua parte inferiore. A volte questa irritazione è sfociata in puntini rossi più evidenti che poi a contatto con il prepuzio mi provocavano piccoli taglietti subito al di sotto del glande. Quando uso il canesten va via ma poi l'irritazione ricompare.
é in relazione con la prostatite? Può trattarsi di una candidosi vista anche la positvità della spermiocoltura? Tempo fa mi aveva visto un dermatologo che mi aveva diagnosticato semplice irritazione, dermatite.
A breve farò una visita dall'urologo. Può essere di sua competenza anche l'irritazione al glande o è bene consultare nuovamente un dermatologo? Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente
per tale problema lo specialista a cui deve rivolgersi è il dermatologo esperto in venereologia.

Cordiali saluti

Dott.ssa Serena Mazzieri
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
8% attualità
12% socialità
APPIANO GENTILE (CO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Concordo sulla competenza dermatologica, non disdica la visita urologica in quanto si deve fare chiarezza sulla presunta diagnosi della prostatite di cui lei si riferisce affetto.

Cordialità

M.Castiglioni
[#3] dopo  
Utente 485XXX

Iscritto dal 2007
Grazie delle risponde. Farò al più presto entrambe le visite. Spero di trovare due bravi professionisti nella mia zona.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Li troverà sicuramente: Le valga conoscere che con ogni probabilità il problema a carico del glande - in via telematica e non vincolante - potrebbe essere relazionato ad una infezione batterica quali una "postite o balanopostite batterica": la visita e gli esami specifici chiariranno questa situazione.

cari saluti
DOtt. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo
Malattie Sessualmente Trasmissibili, ROMA