Utente 177XXX
Buongiorno, mia nipote soffre di dermatite atopica, abbiamo trovato dei prodotti che ci aiutano a tenere sotto controllo il problema, sono prodotti specifici per la cura della pelle che però dobbiamo cambiare spesso. Ho l'impressione che i detersivi che utilizzo per il bucato incidano sull'aggravarsi delle fasi di riacutizzazione. Ho chiesto al mio medico di base il quale mi ha consigliato di utilizzare detersivi "naturali", ma in un successivo consulto con uno specialista allergologo mi è stato invece detto che gli enzimi conbtenuti nei detersivi naturali possono aggravare la cosa...Potete darmi un chiarimento su quali possono essere gli ingredienti che possono provocare questo tipo di allergie e quali invece sono innocui per le pelli atopiche. vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Se non c'è anche una dermatite da contatto non ci sono problemi per i detersivi. Bisognerebbe fare il patch test per escludere una DAC.
Importante è l'idratazione della cute che così si difende dall'ambiente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
salve,
in qualità di dermatologo pediatra, vedo un mare di bambini affetti da atopia, che si manifesta in vari modi, Diciamo però che, tendenzialmente, l'irritabilità cutanea accomuna tutti. I detersivi per bucato, quando l'acqua è dura ( e se siete di Milano lo è) tendono a non sciogliersi bene, soprattutto quando sono in polvere, lasciando dei residui invisibili che possono, su cuti che sono irritabili possono peggiorare ilproblema. Ai miei pazienti consiglio sempre di utilizzare detersivi liquidi, doppio ciclo di risciacquo e di non utilizzare alcun tipo di additivo.
Ma la cosa migliore è che dovreste fare seguire la piccola da un servizio di dermatologia pediatrica, perchè ogni tipo di prodotto che venga utilizzato su quella cute deve essere scelto ad hoc, in quanto terapia e va dato un supporto constante alla famiglòia per gestire la patologia.

saluti