Utente 206XXX
salve gentili medici,
sono un ragazzo di 19 anni e volevo avere un parere sulla fimosi. il mio pene presenta un restringimento a 2 cm dal glande sia in fase rilassata che eretta, questo non mi comporta problemi nel far scorrere la pelle in fase rilassata, per quanto riguarda in fase eretta la pelle scorre con poca difficoltà e con dolore minimo. il vero problema è dopo un rapporto sessuale, infatti intorno all'anello si presentano vari spacchetti con sanguinazione lieve molto fastidiosi! quasto problema mi si è presentato da pochi anni e non dalla nascita, la mia domanda è: se volessi liberarmi di questo problema, perche molto fastidioso dover aspettare il tempo di guarigione degli spacchetti tra un rapporto e l'altro, dovrei ricorrere a un'intervento chirurgico di circoncisione oppure si può risolvere senza questa tecnica?? ripeto la mia fimosi a mio giudizio è lieve, l'unico problema sono gli spacchetti!
ps: ho preso in considerazione una visita dall'andrologo, vorrei soltanto un consulto medico iniziale per sapere se devo ricorrere alla circoncisione.
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembra essere presente un anello fimotico ma la diagnosi e poi l'indicazione clinica di cosa fare solo il suo andrologo od urologo la può dare.

Nel frattempo se poi desidera avere ulteriori informazioni queste può trovarle nell'approfondimento del collega Maio:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Infine altre notizie più dettagliate su altri eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini può riscontrarle anche all’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.