Utente 179XXX
Salve, sono la mamma di un ragazzo di 19 anni, a cui oggi è stato diagnosticato dall’andrologo un varicocele di grado III al testicolo sin, l’altro sembrerebbe a posto. E’ stato prescritto uno spermiogramma e succesivo esame ecodoppler, in base all’esito l’andrologo deciderà se è necessario intervenire immediatamente o se si può aspettare qualche mese (siamo all’ingresso dell’estate). So già che è necessario aspettare l’esito degli esami per poter pronosticare se si sono verificati danni permanenti per quanto riguarda la futura capacità di procreazione, ma vi chiedo se siete a conoscenza di dati statistici predittivi in relazione all’età in cui viene diagnosticato ed eventualmente risolto il varicocele, e capacità procreativa.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
purtroppo in questa fase non si possono fare calcoli statistici anche perchè alcuni varicoceli non determinano alterazioni significative dello spermiogramma. Oltre tutto dal mio punto di vista un semplice elenco di dati statistici non fa altro che aumentare l'ansia.
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore, lei oltre ad essere andrologo è anche un po' psicologo, ma sia noi genitori che il ragazzo siamo po' angosciati, so perfettamente che i meri dati statistici lasciano il tempo che trovano, ma presumo che intervenire a 19 anni rispetto a 30 - 35 possa fare una qualche differenza, poi se si è sfortunati è un'altra cosa! Parlo di media.
saluti e ancora grazie
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
il senso della mia risposta era quello di avere prima i dati definitivi del doppler e dello spermiogramma e poi si può parlare di dati numerici in base alle eventuali alterazioni dello spermiogramma ed al grado di varicocele definito ecograficamente.