Utente 623XXX
Salve chiedo a voi aiuto su il mio problema , anche xche qui ne ho girati tanti di medici ma nessuno a capito nulla.
E da alcuni anni soffro di continue eiaculazioni spontanee sia di mattino e anche qualche volta pomeridiane da qui mi sono rivolto a tanti medici urologi e andrologi e mi hanno riscontrato una congestione alla prostata e le vie seminali infiammate e dilatate e anche un adenoma di quasi un centimetro da qui terapie anticongestionanti e vari esami ma con terapia che per me hanno fatto cilecca anche xche continuo ad avere ancora questi problemi. Ora vi chiedo e possibile mai ???? E possibile che possa essere l'adenoma ? e se voi avete capito cosa e dovuto me lo spieghereste grazie dimenticavo ho 37 anni e ne soffro da quasi 6 anni......... grazie aspetto vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

alla sua età, più che ad un adenoma, si deve pensare ad una problema infiammatorio con la conseguente congestione della ghiandola interessata.

Su cosa fare ed avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html .

Un cordiale saluto.