Utente 206XXX
Gentili medici,
mio marito qualche anno fa ha subito intervento di varicocele e idrocele. Ci siamo sposati l'annos corso e abbiamo cominciato a tentare una gravidanza a dicembre nonostante spevamo della suamotilità degli spermatozoi bassa. Il mese scorso sono rimasta incinta, ma dopo una settimana circa avevo gia perso il bambino alla 5 settimana. Siamo perciò andati dal suo medico e rifatto lo spermiogramma gli ha dato la cura: monuril 1 bust. 2 volte al mese, proxeed 1 bustina ogni giorno e proviron 2 copresse 1 matt e 1 sera per i primi 15gg del mese il tutto per 4 mesi. Ovviamente non ci ha detto se il suo spermiogramma è disastroso ma ha detto a me di controllare se le tube sono libere??e perchè mai se in fondo incinta sono rimasta????comunque vi riporto qui sotto suo spermiogramma se potete dirmi se è disastroso oppure accettabile.

astinenza 4gg campione in toto
aspetto opaco
colore grigio giallastro
volume 3,5 ml
viscosità nella norma
liquefazione regolare
leucociti 1.500.000 /ml (questo valore ce lo ha evidenziato ma non ci ha detto perchè!!!)
cell. immature 7%
ph 8,2
spermatozoi/ml 21.000.000
spermatozoi eiac. 73.500.000
MOTILITà DOPO 60'
progressiva 25%
totale 30%
immobili 70%
DOPO 120'
progressiva 15%
totale 25%
immobili 75%
esclusione eosina 72%
batteri, agglutinazioni, emazie, dep. prostatici, muco pus, corpi gelatinosi, cell. epiteliali, cristalli: tutto assenti
aggregati ( + - - )

spermatozoi normali 17%
allungati 0%
teste amorfe 36%
vacuolizzate 3%
snza acrosoma 1%
microcefali 2%
macrocefali 3%
forme immature 7%
angolate 6%
ingrossate 0
collo deforme 0
flagello avvolto 7%
corto 2%
lungo 0
angolato 2%
testa duplice 2 %
flagello duplice 2%
senza fagello 5%
flagello isolato 3%
forme in lisi 1%
multiple 1 %

Il medico ci ha solo detto che con la cura andrà a sistemare morfologia e motilità ma in realtà non ci ha dato valori di riferimento, quindi non sappiamo quanto realmente disastrosa è la situazione. Ci ha addirittura parlato di una possibile icsi.... siamo cosi davvero messi male??? Spero possiate rispondermi al più presto ve ne sarò molto grata. grazie mille a presto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
se è rimasta incinta almeno una tuba è libera.
i valori non sono male e sono passibili di miglioramento in ordine alla eliminazione della flogosi ( i leucociti sono alti) presente.
io sarei ottimista.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dottore,
la ringrazio molto della sua risposta, mi ha molto rincuorato. Le vorrei chiedere un ultima cosa: cos'è la flogosi presente che va eliminata? cosa comporta?o meglio su cosa influisce? e come va eliminata?
Inoltre vorrei chiederle in quali casi è possibile avere due ovulazioni durante un ciclo? è possibile averne una durante la mestruazione? ho avuto rapporti con mio marito l'ultimo giorno delle mestruazioni nel quale erano presenti pochissime macchie ma niente muco,almeno io non ne ho visto...se c'è stata ovuluzione potrei essere rimasta incinta?? perchè dopo due- tre giorni ho cominciato ad avere dolori all'addome come nella precedente gravidanza (andata male); però in questo caso i dolori sono più sopportabili ed ogni tanto durante il giorno,mentre l'altra volta erano abbastanza intensi e mi capitavano spesso durante il giorno.Sono come delle piccole fitte leggere come se devono venirmi di nuovo le mestruazioni, ma invece sono passate da poco.( per la precisione dal 9 al 13 maggio e i doloretti son comiciati il 15 sera).
Grazie ancora per il tempo che mi dedicherete. a presto.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
salve.
flogosi sta per infiammazione. si cura facendo una diagnosi di causa e rimuovendola.
quanto agli altri quesiti le suggerisco di postarli in ginecologia.
cordialmente