Utente 206XXX
sono un uomo di terza età che ha riscoperto l'amore da più di 6 mesi. Purtroppo, tranne la prima volta, ho iniziato ad avere problemi di erezione. Questo succede solo ed esclusivamente quando sono con la mia partner. Di notte o in situazioni particolari (mentre sto sciando), pensando a lei o mentre dormo avvengono erezioni che durano per lungo tempo e mi danno fastidio. Sono in cura dal cardiologo per un problema di aritmie che di recente mi ha assicurato che con i dosaggi assunti non posso avere problemi di questo tipo. Comunque mi ha consigliato tranquillamente VIAGRA. La mia compagna dice che secondo lei è un problema sicuramente psicologico. Cosa devo fare? A chi mi devo rivolgere in primis? Psicologo o andrologo? Ci tengo a precisare che la mia compagna non mi fa pesare la situazione anzi è molto paziente e comprensiva. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

da tutto quello che ci scrive si potrebbe pensare ad un possibile problema psicologico o, vista la sua età ed i suoi problemi cardiovascolari, ad una causa mista(psicologica organica).

Comunque, a questo punto, in primis bisogna sentire ora un esperto andrologo; sarà lui ad indicarle le valutazioni diagnostiche e poi terapeutiche da seguire, compresa una eventuale consulenza psicologica.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
credo che l'andrologo possa valutare la situazione ed indicarle , se del caso, la necessità di un diverso approccio. anche l'assunzione di farmaci va fatta sotto consiglio specialistico per la tipologia di farmaco più utile al suo problema.
cordialmente
[#3] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Vorrei chiederLe, vista la mia inesperienza, il nominativo di un suo collega che mi possa ricevere privatamente, possibilmente al di fuori della mia città Parma, ovviamente per motivi di privacy. Grazie di nuovo.