Utente 206XXX
Salve,
E' da un po di tempo (un mese circa) che dopo aver praticato la masturbazione trovo tracce di sangue che non sembrano provenire assolutamente dallo sperma, bensì dalla parte superiore del pene, apparentemente tra il frenulo e sotto la pelle che ricopre il glande.
Inoltre avverto un lieve prurito o fastidio proveniente dalla medesima zona.
Potrebbe trattarsi di rottura del frenulo anche se non riesco a vedere nessuna lesione??
Oppure di una malattia sessualmente trasmissibile??
Quali professionisti potrei consultare a Roma??

Grazie per la vostra certa risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile utente l'ipotesi più probabile è una piccola rottura del frenulo, le consiglio cmq una visita urologica
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
Salve, ho effettuato una visita presso l'andrologo il quale non ha riscontrato alcuna rottura del frenulo, bensì ha parlato di una probabile ciste oppure uretrite, consigliandomi analisi complete delle urine con urinocoltura ed antibiogramma. E' corretta la diagnosi?? Potrei sospettare eventuali malattie sessualmente trasmissibili??

Saluti e grazie ancora!