Login | Registrati | Recupera password
0/0

Instabilita' cranio cervicale?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Instabilita' cranio cervicale?

    Egregi Dottori,vorrei avere un giudizio su questo 2 referti:
    "RMN ENCEFALO E COLONNA CERVICALE MDC + ANGIO RM DISTRETTO VASCOLARE INTRACRANICO: L esame e' mirato al passaggio cranio spinale sia con acquisizioni standard che in dinamica (flesso estensione) con bobina adattata. Non sono evidenti aspetti malformativi cranio spinali ne assimetrie dei muscoli paraspinali. Non alterazioni di segnale sia prima che dopo MDC in fossa cranica posteriore. L acquisizione 3d-tof con ricostruzioni mip per lo studio del circolo arterioso endocranico,mostra una modesta assimetria delle arterie vertebrali per ipoplasia dx e una lieve tortuosita' della sx. I rapporti articolari C0-C1-C2 sono conservati. In iperestensione aumenta la distanza tra basion ed apice del dente contestualmente all appiattirsi del angolo clivus-dente,rispetto alla posizione in flessione. Non si osservano impronte sul tronco encefalico nelle immagini in dinamica e l allineamento metamerico e' conservato.

    TAC ENCEFALO E COLONNA CERVICALE: Acquisizione volumetrica in algoritmo osseo mirata alla giunzione cranio spinale;ricostruzione mip e 3d. non evidenti malformazioni congenite della giunzione cranio-spinale. I rapporti articolari tra l epistrofeo e le masse laterali dell atlante sono normali,in particolare non si osservano sublussazioni laterali nelle ricostruzioni tridimensionali. Si segnale una simmetrica verticalizzazione delle rime articolari C0-C1 sul piano coronale. L ampiezza del forame occipitale e' normale. "

    Per spiegarvi in breve la situazione (che si riferisce a mio fratello di 30 anni),qualche mese dopo una caduta in moto (occorsa un anno e mezzo fa),in cui la testa si e' flessa e ruotata violentemente,e' incominciato il calvario. Dolore pungente all occipite ogni giorno che gli scatena violente emicranee,dolori facciali (retroculari,allo zigomo e alla mascella) e cefalee che peggiorano coi movimenti del collo,formicolii al viso,pulsazioni alla nuca,scrosci al collo al minimo movimento,contrattura e dolore costante a collo,spalle e scapole,confusione mentale e malessere generale. E' stato sottoposto a RMN,ANGIO RMN,TC e radiografie encefalo e di tutta la colonna,ecodoppler,eccetera...TUTTI NEGATIVI. E' stato visto da neurologi,neurichirurghi,ortopedici,fisiatri,gnatologi...ognuno con la sua teoria ma senza risolvere niente. Ha seguito varie terapie farmacologiche (laroxyl,contramal,topiramato,miorilassanti,infiltrazioni) e fisiche (fkt,ginnastica posturale,byte,manipolazioni) ma senza risultati,anzi la sua condizione e' in costante peggioramento. Solo da questa ultima RMN in dinamica e' saltata fuori questo aumento di distanza tra basion e dente e siccome siam in attesa dell ennesimo consulto neurochirurgico,nell attesa vorrei sapere se questa condizione puo' portare ad avere questi disturbi e nel caso quale puo' essere il trattamento. Scusate la dilungaggine,ma ormai siamo disperati...Grazie.





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 370 Medico specialista in: Neurochirurgia

    Risponde dal
    2009
    Il fatto che non si osservino impronte sulle strutture nervose, mi pare che dovrebbe lasciare tranquilli.
    Comunque se ha piacere, faccia conoscere cosa Le dirà il Collega che visionerà le immagini e rileverà l'obiettività clinica.
    Cordialmente


    Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
    Case di Cura:"Columbus" MILANO (02/48O8O1);
    "Villa Mafalda" ROMA (06/86094294)

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    La ringrazio della solerte risposta Dottore. Abbiamo il consulto il 24 di questo mese,la terro' informata.Nel frattempo se anche qualche altro suo collega volesse esprimere un parere ne serei felice...



  4. #4
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Con dispiacere vedo che nessun altro suo collega ha voluto dare un parere... Comunque come anticipato,dott. Della Corte,la informo sulla visita effettuata da mi fratello ma che purtroppo non si e' rivelata molto risolutiva...riporto le testuali parole: "Dolore cervicale insorto dopo trauma,con cefalea,paraestesie facciali e pulsazioni nucali. Alla RM non fratture,non instabilita',solo lieve risalita e posteriorizzazione del dente nella sequenza RM in estrema flessione. lopp di un ramo della basilare. Consiglio trattamento conservativo (nuoto a dorso,evitare antiflessione del capo e sollevamento pesi gravosi). Consiglio valutazione neurologica per trattamento dolore." Incredibile,mio fratello fatica ad andare a lavorare per il dolore continuo pungente al occipite e la cefalea e cosa gli si consiglia: di fare nuoto? Inoltre e' gia' stato visto da diversi neurologhi e sono state provate diverse terapie e risultando poco efficaci gli stessi neurologhi ci hanno indirizzato al neurochirurgo... e ora il neurochirurgo che fa? Ci rimanda dal neurologo... Qui nessuno sa che pesci pigliare: questa instabilita' di C2 e' troppo lieve per intervenire chirurgicamente secondo il neurochirurgo e poco risolvibile con le terapie effettuate dai neurologi...e quindi,dobbiamo rassegnarci?



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 370 Medico specialista in: Neurochirurgia

    Risponde dal
    2009
    Dal punto di vista neurochirurgico, non ci sono elementi per intervenire e, comunque, non solo penso che una eventuale immobilizzazione non risolverebbe niente ma, ritengo, che rischierebbe di aggravare il problema.
    Si potrebbe fargli indossare un bustino toraco-cervicale stabilmente, ex-adiuvantibus (per vedere se, restando fermo-immobile nella posizione intermedia per qualche settimana, si evidenzino concreti miglioramenti).
    Al momento, anche io non vedo precise indicazioni chirurgiche e personalmente dubito anche che i disturbi siano in relazione al quadro radiologico descritto, disturbi, fra l'altro, insorti dopo mesi dall'incidente.
    Saluti cordiali.


    Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
    Case di Cura:"Columbus" MILANO (02/48O8O1);
    "Villa Mafalda" ROMA (06/86094294)

  6. #6
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    La ringrazio nuovamente per la risposta e il tempo dedicatomi Dottor Della Corte... Scusi anche se ho usato un tono polemico,ma non sappiamo davvero piu' cosa fare.




Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13/05/2011, 14:52
  2. Referto della rm cervicale
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15/05/2011, 15:04
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17/05/2011, 13:50
  4. Cervicale dislocazione
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/05/2011, 15:37
  5. Siringomielia
    in Neurochirurgia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/05/2011, 11:58
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896