Utente 206XXX
ho 50 anni ed ho subito un intervento di cataratta ad entrambi gli occhi nel 2009, successivamente ho avuto problemi di "bolle" dovute ad una "contrazione" dell'umor vitreo. è qualche mese che avevo difficoltà a leggere, accusando una forma di adattamento ad una non buona visione, con necessità di buona illuminazione.

l'oculista ha eseguito il test OCT d ha diagnosticato una maculopatia .Mi ha consigliato di prendere solo degli integratori, poichè non c'è altro da fare se non cercare di rallentare l'evolversi della malattia.

Vorrei avere un vs parere:
- sulla correttezza della sola terapia mediante integratori alimentari,
- essere direzionata in un centro specializzato sulla retina in italia o estero
- sapere se necessariamente sarà coinvolto l'altro occhio,
- se si può intervenire per evitare il peggioramento della visione
GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
ROMA RETINA CENTER
VIA FILIPPO CIVININI 111
ROMA
ESEGUA OCT
CON SPECTRALIS e poi ne parliamo