Utente 161XXX
salve, vorrei un consiglio. sono una donna di 54 anni e mi è stata diagnosticata un insufficienza venosa cronica. lo specialista non mi ha dato nulla se non dei collant terapeutici che non riesco a portare poichè mi si congelano completamente le gambe, e mi creano dolore ai reni. Mi aveva inoltre consigliato di fare una scleroterapia. ma che mi è stata poi fortemente sconsigliata dal medico di famiglia. io ora mi trovo con mani gonfie. stanchezza. mal di testa. la notte non dormo a causa di ronzii all'orecchio destro. rossore localizzato nella zona del collo che si manifesta più evidentemente appena alzata dal letto e si attenua durante il giorno. E piccoli gonfiori localizzati sulla parte anteriore della coscia, che mi fanno male se li tocco. cosa mi consigliate di fare o a chi rivolgermi per una visita specialistica. vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

La diagnosi di "Insufficienza Venosa Cronica" dovrebbe basarsi su precisi rilievi clinici e strumentali e richiederebbe una maggiore precisazione secondo indici ben determinati (classificazione CEAP o similari) per poter comprendere di cosa stiamo parlando.
Su questa base potrebbe essere possibile poi stabilire la congruità o meno dell'indicazione alla scleroterapia e con quale indicazione (varici, capillari, ecc.) è stata individuata come strumento terapeutico.
Tutti gli altri sintomi da Lei riferiti non sembrano potersi mettere in correlazione con uno stato di Insufficienza Venosa.
Le consiglierei infine di postare eventuali ulteriori richieste di consulto con un account personale, dal momento che gli indici antropometrici che vengono mostrati e le precedenti richieste di consulto rappresentano per noi un utile elemento di orientamento.