Utente 206XXX
salve,
mi rivolgo a voi per un dubbio che mi è sorto ieri. Facendo la doccia, con acqua molto calda, ho sentito del fastidio (non ricordo se fosse una sensazione simile al prurito) ai piedi e una volta uscito mi sono osservato i piedi e su entrambi ho notato che la superficie di pelle tra le dita dei piedi (solo le prime tre partendo dall'alluce) - superficie dove le dita si incontrano e si strofinano - è irritata: la superficie mi sembra un pò in rilievo ed è un pò dura quasi callosa, c'è un alone rossastro in un paio di casi (NON contornato da nessuna linea bianca)e ci sono alcuni puntini o crosticine rosse (come fossero di sangue) molto simili a quelle che hai in seguito ad una ferita che si rimargina. Questa irritazione è limitata alla parte di pelle delle dita dei piedi dove queste si toccano, quindi diciamo internamente. Se faccio toccare le dita dei piedi tra loro, le macchie sembrano corrispondersi. Una causa che avrebbe potuto produrre questa irritazione sono un paio di scarpe molto strette e dolenti (due numeri in meno del mio) che ho indossato una sera per circa 4 ore e con cui forse ho sudato. Scrivo qui però, perchè la prima cosa a cui ho pensato è stata la sifilide. Tuttavia, leggendo alcune descrizione dei sintomi, l'insorgenza di macchie si dovrebbe limitare ai palmi delle mani e alle piante dei piedi. Io non ho nulla di tutto questo e le mie macchie non presentano un contorno bianco e hanno questi strani puntini di sangue. Volevo chiedere se posso stare tranquillo e ritenere esclusa la sifilide. Spiego perchè ho pensato anche alla sifilide: ho avuto un rapporto sessuale durante il quale c'è stata la rottura del profilattico. Ed è avvenuto circa a marzo di quest'anno (se non ricordo male) Mi chiedo se nell'arco di nemmeno un mese possano comparire dei sintomi da sifilide secondaria (ammesso che quelli che ho descritto possano assomigliare a quei sintomi)...? grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
le lesioni descritte
con la sifilide non c'entrano niente.
Più probabile una dermatite da contatto o al massimo un fatto micotico.
Faccia valutare con serenità dal dermatologo di fiducia.
cordialità