Utente 206XXX
Buongiorno Dottore,
 Da circa 4/5 giorni la pelle sopra la palpebra destra ( tra il sopracciglio e la palpebra, nella parte confinante con il setto nasale, la palpebra non è coinvolta) si presenta leggermente arrossata e con squame biancastre, e prude leggermente. Il fenomeno è di entitá piuttosto lieve e non da particolari fastidi, se non a livello estetico, ma persiste nonostante cerchi di evitare di grattare o bagnare con acqua. C'è da dire che soffro parecchio di allergia alle graminacee e in questo periodo sono nell'apice, sia per quanto riguarda la rinite, sia per quanto riguarda i fastidi agli occhi. Ho sempre utilizzato il visuglican collirio ma l'ultima volta il farmacista, avendolo terminato mi ha dato il Lomudal: l'ho utilizzato un paio di volte, non ho avuto grandi benefici e il giorno dopo l'occhio di presentava così...Inoltre, quasi in contemporanea ho notato lo stesso fenomeno ( di entitá ancora più lieve) nel collo, dove ho un paio di chiazze arrossate, pelle secca e lieve prurito. Tuttavia nel collo il fenomeno è iniziato da quando ho indossato un collanina di metallo, quindi faccio molta fatica a correlare i due fenomeni... Di cosa si tratta? Esiste una soluzione rapida? Le ripeto che il fenomeno è di lieve entitá ma vorrei prenderlo per tempo evitando che degeneri.. 
La ringrazio anticipatamente, distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Si, direi di non applicare più nulla e di farsi fare una corretta diagnosi dermatologica, la quale spazia da fenomeni irritativi ad allergici a dermatosici.

Cordialità