Utente 206XXX
Buongiorno , vorrei un parere su un argomento che per me è motivo di autentico panico; per curiosità e tanta stupidità il giorno 12/5 ho avuto un rapporto orale sia att che pass scoperto con un trans, subito dopo poche ore ho avvertito un generale malessere che dopo +o- 24h fino ad oggi è diventato leggera febbre (36.9 - 37.1) con ingrossamento delle ghiandole sul collo, sudorazione notturna e costante senso do calore sul viso e alla base delle cervicali; nel rapporto c'è stato anche un bacio che anche se so che non ha rilevanza ai fini del contagio hiv lo riporto per darle il quadro completo.
Nel rapporto non c'è stata da parte del trans eiaculazione e ritengo nenache fuoriuscita di liquido prespermatico perchè l'atto da me eseguito è duarto veramente poco e solo ad inizio del rapporto.
Volevo sapere se i sintomi accusati fanno pensare a un eventuale contagio anche in funzione della tempistica in cui si sono manifestati, vi prego di volermi rispondere perchè sono impanicato grazie alessandro

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

la precocità dei sintomi deporrebbe a sfavore di un contagio. Naturalmente, la prova definitiva sarà possibile fra circa 12 settimani, ma, in linea di massima, non vedrei il motivo per andare in panico.
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
... ma questi miei sintomi del tutto simili al contagio hiv possono essere riconducibili ad altre malattie sessualmente trasmissibili?
...sono molto pessimista perchè fino a quel momento stavo benissimo e successivamente si sono presentati tutti questi disturbi uno in fila all'altro.
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
... sì e anche a un migliaio di altre malattie e ad ansia e al cambio di clima. Quando si sente il suono di zoccoli, prima di pensare alle zebre si pensa ai cavalli.
[#4] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
comprendo quello che mi vuole far capire.....e domani mattina mi recherò nel reparto infettivi della mia città per vedere il da farsi anche se probabilmente è troppo presto.
mi stanno fuorviando le info trovate su internet in quanto a volte contraddittorie ....es. a volte si legge rapporo orale anche (attivo) a basso rischio purchè senza eiaculazione, altre volte si legge rapporto orale medio alto rischio....... poi ci sommo i sintomi che ho......
saluti Alessandro
[#5] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Segua il mio consiglio: lasci perdere la ricerca su Internet, fare il medico non è così semplice, altrimenti sarebbe sufficiente una licenza elementare e un modem. Magari, consulti invece il Suo Medico di Medicina Generale, eviterà uno spreco di tempo e risorse. Oltretutto, come ha notato giustamente, è troppo presto, quindi dovrebbe essere ripetuto comunque.
[#6] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
Comunque questa mattina sono stato nel centro di donazione dove mi recavo di solito e mi sono sospeso come donatore ho raccontato tutto al gentilissimo medico il quale mi ha fatto un prelievo per tutte le analisi del caso e da ripetere a 1 mese e poi a 3 mesi, però da qui a lunedi prossimo per l'esito io ci esco pazzo
[#7] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
dopo l'esposizione del 12/5 da sabato 14/5 a tutt'oggi continuo ad avere una febbriciatola che va da 36.8 appena sveglio 37.0 alle 11:00 del mattino e 37.3 alle 17:00; prendo aspirina alternata a tachipirina ma la situazione non cambia.......