Utente 199XXX
Salve sono una ragazza di 18 anni con questo difetto fisico...vorrei chiedere se ci sono soluzioni per diminuire il problema a parte la chirurgia. Se non ci fossero altre alternative quanto potrebbe costare l'intervento?è difficile?doloroso?quali complicazioni possono nascere?in cosa consiste l'operazione?quanti giorni di riposo ci vogliono dopo?
Un'ultima cosa...io vorrei anche fare l'intervento di mastoplastica additiva...sarebbe un problema ai fini dell'intervento?quale sarebbe meglio fare prima?e a quanto tempo di distanza??
Scusate le tante domande e grazie!
[#1] dopo  
Dr. Vittorio Ruvolo
20% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gent.ma Paziente,

purtroppo per la correzione del petto carenato esiste solo una soluzione chirurgica, che, come per l'excavatum, ha subito un'ottima evoluzione negli ultimi anni: l'utilizzo di una barra apposita, che, alloggiata in modo opportuno a seconda del quadro clinico, risolve quasi istantaneamente il problema, mapermane per circa 2 anni, ha un post operatorio abbastNza doloroso, ma rizpetto alle tecniche tradizionali, non lascia grandi cicatrici ed è meno invasiva.
Si effettua sia privatamente sia in regime ospedaliero, dopo opportuna visita e TAC con mezzo di contrasto per lo studio del torace.
Per quanto riguarda la mastoplastica additiva in casi di pectus carinatum, bisogna sapere che l'effetto estetico puó essere ottimo, anche se si puó andare incontro ad un seno divergente (ovviamente a seconda del grado di carenatura dello sterno).
Restando a disposizione per ulteriori chiarime ti porgo distinti saluti

[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Questa tecnica con la barra è l'unica??sinceramente mi spaventa abbastanza avere una barra ne corpo e non vogio immaginare dolore e complicazioni! E il costo di questo intervento su per giù qual'è?? La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Vittorio Ruvolo
20% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Buon giorno,
allo stato attuale esistono solo la possibilità di cui Le accennavo nella risposta precedente (considerata la tecnica meno invasiva: dolore medio, minori complicanze, piccole cicatrici) oppure un'operazione che consiste in una plastica delle coste che richiede cicatrici maggiori e soprattutto tagli a livello delle coste (risultando molto più dolorosa e con maggiori complicanze).
Per tale tipo di intervento (barra/plastica coste) Le consiglio di effettuare una TAC e successivamente rivolgersi ad un esperto del settore.
Per il costo: con il sistenma sanitario nazionale non deve pagare (se idonea), altrimenti in regime privato dipende da caso a caso.

restiamo a Sua disposizione
[#4] dopo  
Dr. Vittorio Ruvolo
20% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Buon giorno,
allo stato attuale esistono solo la possibilità di cui Le accennavo nella risposta precedente (considerata la tecnica meno invasiva: dolore medio, minori complicanze, piccole cicatrici) oppure un'operazione che consiste in una plastica delle coste che richiede cicatrici maggiori e soprattutto tagli a livello delle coste (risultando molto più dolorosa e con maggiori complicanze).
Per tale tipo di intervento (barra/plastica coste) Le consiglio di effettuare una TAC e successivamente rivolgersi ad un esperto del settore.
Per il costo: con il sistenma sanitario nazionale non deve pagare (se idonea), altrimenti in regime privato dipende da caso a caso.

restiamo a Sua disposizione
[#5] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi ma una barra all'interno del mio corpo mi sembra una cosa pericolosa...non mi creerà problemi in futuro?dolori o spostamenti?passato l'intervento posso dimenticare di averla o avrò problemi??