Utente 203XXX
Buonasera dottori!

L'anno scorso ho fatto una visita andrologica poichè soffro di varicocele sx,una volta fatto lo spermiogramma lo specialista non ha ritenuto opportuno che venissi operato e ha rimandato di 1 anno il controllo per vederne l'evoluzione
Adesso mi sono fatto prescrivere dal mio medico di base la richiesta per ripetere lo spermiogramma,ma non ricordo il periodo di astinenza per non alterarne i valori.
Ammettendo che ho avuto il mio ultimo rapporto oggi quanto deve passare affinchè possa fare l'esame in laboratorio?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
l'astinenza dovrebbe essere compresa tra due e sette giorni.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore.

Grazie per la pronta risposta.

Volevo chiederle un ultima cosa,se l'astinenza è di 3 o viceversa 7 giorni cambia qualcosa ai fini del risultato?

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
no
saluti
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore.

Sono finalmente riuscito a fare l'esame che mi consegneranno lunedì e ho prenotato la visita andrologiaca,solo che riguardando le carte mi sono accorto di aver fatto l'ultima visita 3 anni fa,quindi di aver saltato il controllo dell'anno scorso e del precedente.

Posso in un periodo così lungo aver compromesso la situazione? Cioè nella casistica normale (o per meglio dire più comune) qual'è l'evoluzione del problema? La diagnosi era "varicocele sx" dal quale non mi operai subito perchè i valori dello spermiogramma precedente (3 anni fa) risultavano nella norma.
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
presto lo sapremo.
cordialmente
[#6] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Incrociando le dita e cercando di stare più attenti per il futuro.

Grazie
[#7] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore.

Ho ritirato oggi le analisi complici le feste della scorsa settimana e non è che mi convincano molto anche se alla fine c'è scritto test valutazione fertilità 85%

i valori riportati sono i seguenti:

quantità 4,90ml (su un valore normale riportato da 1,5 a 5)

viscosità normale

coagulazione normale

liquefazione completa

numero spermatozoi 42,300 mil./ml (su un valore normale riportato di 20-250)

ph 8,0 (su un valore normale riportato di 7,2-8,2)

motilità dopo 30 minuti 80% (su 90-100)

motilità dopo 2 ore 65% (su 70-100)

tipo motilità modesta discinesia

ipertrofia della testa 2,00%

ipotrofia della testa 4,00%

forme doppie 1,00%

coda bifida 1,00%

forme immature 3

cellule epiteliali rare

emazie assenti

leucociti 6-8

batteri presenti


Adesso io mi chiedo,dato che l'unico dato che mi può saltare all'occhio da profano è che siano un po addormentati,sono a rischio sterilità? e poi,il varicocele posso continuare a tenermelo o visti questi dati la situazione è critica?
[#8] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
l'esame non è eseguito secondo le linee guida WHO e non è attendibile.
veda se può farlo in un laboratorio specializzato prima di prendere una decisione.
cordialmente
[#9] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore.

In che senso non è eseguito secondo le linee guida WHO ?

L'ho effettuato in un laboratorio specializzato presentando ricetta medica con prescrizione per spermiogramma con diagnosi varicocele sx.

In base a questo erano tenuti a farlo seguendo queste linee guida?

Mi faccia un quadro un po più chiaro cosi dopo tutti i soldi che gli ho dato x varie analisi (e il tempo che mi hanno fatto aspettare) vado subito a dirgliene 4 e se è tutto come doveva essere a pretendere anche che me lo rifacciano gratuitamente.

Grazie mille.
[#10] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/630-infertilita-nuovi-valori-riferimento-spermiogramma-who-2010.html

qui trova tutto.
i valori di riferimento che lei ha trascritto sono molto diversi da quelli in uso nei lab specializzati.
i lab non sono obbligati a seguire le linee guida who , non sono di legge, sono però utili a chi deve interpretrarlo.
cordialmente
[#11] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie,è stato gentilissimo.

Quindi in pratica mancano dei valori che possano dare ad un andrologo il quadro completo.

Ma quello che io mi chiedo,è come sia possibile che un laboratorio non segua le linee guida rendendo un esame praticamente nullo?

Immagino che i dati mancanti siano relativi alla concentrazione e ad una più specifica mobilità che alla luce dei valori fuori norma che riguardano proprio la mobilità mi fanno pensare che il problema ci sia eccome.

Adesso le chiedo un consiglio spassionato,mi consiglia di ritornare nello stesso laboratorio (in cui vado da sempre) con l'esame effettuato alla mano,chiedere come mai lavorino in modo tanto superficiale e ripetere l'esame chiedendo che vengano riportati in analisi tutti i valori delle linee guida WHO oppure cambiare laboratorio,ripetere l'analisi e premettere che voglio i risultati secondo le linee guida WHO ?
[#12] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Un ultima cosa dottore,è inutile fare una visita andrologica con i dati che ho in mano?

e in relazione alle linee guida OMS quali parametri mancano x una corretta valutazione,così che possa andare al laboratorio a chiedere spiegazioni? dall'articolo che mi ha fornito mi viene spontaneo pensare che siano numero totale,concentrazione,motilità totale,motilità progressiva,sbaglio?
[#13] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
no, non sbaglia.
le conviene riferirsi ad uno specialista che possa coordinare indagini e il da farsi nel suo caso.
cordialmente