Utente 155XXX
Gentili Dottori
Ho effettuato per un dolore al petto sinistro presente da circa due mesi, e relativa sensazione di asteniaa, un elettrocardiogramma a riposo,lastra al torace, enzimi cardiaci,ecocardiogramma e infine elettrocardiogramma sottosforzo:tutti i risultati sono stati negativi,non hanno evidenziato nulla.
Vorrei chiedervi,io pero' seguito ad avere questo dolore che mi crea fastidio,difficoltà nel dormire e preoccupazione,posso essere sicuro e tranquillo che il dolore in questione non e' causato da patologie cardiache???Eventualmente di che natura può essere e come trattarlo??
Certo di un Vs consulto
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dagli accertamenti finora eseguiti si può escludere con ragionevole certezza che si tratti di un sintomo di origine cardiaca. Purtroppo però a distanza e senza una visita diretta non è possibile neanche ipotizzare di cosa possa trattarsi, ed indirizzare quindi le indagini su questo o quell'organo o apparato (digerente, osteomuscolare, articolare, respiratorio, eccetera).
Le consiglio quindi di farsi visitare "dal vivo" dal Suo medico di fiducia il quale, se lo riterrà opportuno, Le prescriverà gli esami più indicati nel Suo caso specifico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore, per il suo prezioso contributo nel fare chiarezza sul mio problema.
Seguirò il suo consiglio mi recherò dal mio medico fiducia.
Cordiali Saluti