Utente 206XXX
Salve,
sono miope sin da bambina (forse anche un po' astigmatioca, non vedio bene nè da vicino nè da lontano), e la vista mi è calata sempre più fino ad essere in difeto nell'occhio sinistro di - 8,0 e a destra di - 5,5. Porto costantemente gli occhiali, a volte indosso le lenti a contatto ma, superate le 2 ore, inizio a provare fastidio. Ultimamente mi pare che il sinistro sia ulteriormente peggiorato, nel senso che se provo a guardare solo con quell'occhio non riesco comunque ad avere una messa a fuoco decente sebbene usi gli occhiali, e verso sera la vista cala notevolmente o mi lacrimano gli occhi. A volte passo direttamente al mal di testa. Il mio oculista dice che è tutto ok, per me non è così.Inoltre non vuole aumentarmi la potenza delle lenti (soprattutto di quelle a contato) perchè dice che i miei occhi hanno biogno di riposo.
Desidererei a questo punto farmi operare, anche perchè causa lavoro trascorro moltissime ore (quasi 12-13/giorno) sul pc o sui libri. Quale tecnica mi consigliereste? So che l'operazione è molto costosa, si può in qualche modo usufruire di convenzioni con il SSN? Ed eventualmente mi sapreste consigliare qualche struttura o medico valido in provincia di Brescia dove io vivo? Sarei comunque disponibile anche ad un'eventuale trasferta per qualche giorno.

Ringrazio cortesemente.

Daniela
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, penso che l'ottimo Prof. Luigi Marino che opera a Milano, potrà senz'altro fornirle tutte le risposte alle sue domande (tecnica ed eventuale mutuabilità Reg. Lombardia), i suoi recapiti li trova su questo sito.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille per avermi suggerito un nominativo!
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
In bocca al lupo, mi faccia sapere

:-))