Utente 206XXX
Salve, volevo una vostra opinione. Ho sempre sofferto di stitichezza e ho sempre sofferto di digestione lenta.
A questi due "problemi" poi mi si è aggiunta anche una fastidiosa aria nello stomaco con conseguente gonfiore.
Io di mio non sono una ragazza che utilizza i bagni esterni dalla propria casa in caso di bisogno,un pò per vergogna.. un pò perchè riconosco che il mio problema legato all intestino non è cosi semplice e preferisco affrontarlo a casa mia.
Quindi a lavoro anche se ho necessità cerco di arrivare all orario d'uscita.. Lo so che fa malissimo ma è un mio blocco e per adesso non riesco a liberarmi di questa pecca.
Quello che volevo sapere è se era possibile che magari io possa essere intollerante o che so io... a qualche cibo.
La mattina mi sveglio con una pancia piatta(non certamente per la palestra che non faccio),a metà mattinata mi ritrovo con una pancia che se non esito a tenere in dentro sembro quasi incinta. Non so se è normale,ma non credo.
Faccio colazione alle 8:00 e fino alle 13:00 non tocco cibo, quindi non so spiegarmi questo gonfiore.
Cosa mi consiglia di fare? E' una sensazione bruttissima.
Noti che questa cosa se sono a casa raramente mi succede, mi accade il piu delle volte quando mangio fuori o a lavoro.
Mi aiuti la prego.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
12% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
probabilmente non ha ricevuto fino ad ora risposta alla Sua richiesta di consulto perchè, forse involontariamente, lo ha postato nella sezione sbagliata (genetica). La invito quindi a ripostare la sua domanda in gastroenterologia.
Seppure da cardiologo, Le esprimo la mia impressione che i Suoi disturbi siano in gran parte dovuti ad un disturbo funzionale dell'intestino, generalmente risolvibile in breve tempo con una dieta corretta e con i farmaci adatti.
Cordiali saluti