Utente 206XXX
Salve, sono un ragazzo di 20anni. l'anno scorso sono stato sottoposto ad un intervento chirurgico per allungare il frenulo. Mi è stato sottoposto questo intervento in quanto quando il pene mi va in erezione non riesco a "scappellarlo". Passata l'operazione, e dopo aver effettuato tutte le cure post operatorie e dopo la caduta dei punti, il pene non ancora mi si scappella, in stato di erezione. Sono passati tanti mesi, e il problema persiste. Il frenulo è più lungo, si, ma il problema non si è risolto. Vedendo il pene in erezione, e provando ad aprirlo, noto che ho il glande abbastanza grande e che la pelle non è abbastanza elastica per andare tutta giù. Ho provato a fare degli esercizi per elasticizzarla, ma sono passati mesi e il problema persiste. Dovrei fare un altro tipo di intervento? Tipo circoncisione? ( Dato che il problema è la poca elasticità); ma sinceramente non volevo affrontare questo tipo di intervento. Ci sono altre soluzioni? Spero che qualcuno sia disposto a rispondere, in attesa porgo i miei più sinceri saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se non riesce a scoprire il glande e' possibile che lei sia affetto da fimosi e pertanto e' necessaria una circoncisione
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille per la veloce risposta dottor Quarto. Ma è proprio necessario? Perchè non volevo ricorrere alla circoncisione.
[#3] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille per la veloce risposta dottor Quarto. Ma è proprio necessario? Perchè non volevo ricorrere alla circoncisione.
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non le si dire senza una visita diretta