Utente 206XXX
Salve a tutti, ho visto che avete risposto a molte domande simili e nonostante ne abbia lette moltissime non posso fare a meno di chiedere io stessa un cosulto.
Ho 20 anni, una terza classe risolvibile solo con intervento chirurgico e svariati mesi di ortodonzia prima di procedere allo stesso (i denti inferiori sono inclinati verso l'interno e in generale non c'è un dente che "chiuda" con il suo corrispettivo superiore). Purtroppo non sono in grado di darvi molti dettagli, l'ultimo specialista che ho visto ha detto che mi dovrei operare su mandibola e mascella, mi ha parlato dei pro e dei contro, e i pro mi sembrano validi. premetto che non ho alcun tipo di dolore e non sono particolarmente turbata dal mio aspetto fisico, se non fosse per motivi medici e funzionali non affronterei quest'operazione nonostante la "scucchia" e il naso con la gobba.
Ciò che volevo chiedervi era prima di tutto il post operatorio: inizierò l'università a settembre, non voglio rimandare l'operazione al termine della mia carriera universitaria, diciamo che prima me la levo meglio è. Il chirurgo mi ha detto che starò per 5 giorni in ospedale sotto antidolorifici e poi potrò andare a casa ma in ogni caso avrò la faccia gonfia come un pallone per molto tempo. Le mie domande in proposito sono: sarà talmente gonfia che non avrò il coraggio di uscire per andare a lezione? sarà molto doloroso, o comunque mi impedirà di concentrarmi sullo studio? dopo quanto tempo (indicativamente) riuscirò a mangiare cibi solidi? punto due: Ho detto che non mi opero per motivi estetici, ed è vero, ma che succede se dopo non mi piaccio? non c'è modo di vedere come potrei venire dopo o se esistono siti in cui si possa vedere il prima e il dopo di persone già operate? voglio dire, c'ho messo 20 anni ad accettarmi per come sono, non vorrei ricominciare a 22 :D. Inoltre mi hanno detto che potrei anche subire un intervento al naso, perché respiro a bocca aperta e potrei avere il setto deviato ma che per sapere se sarà necessario o no dovrò consultare un otorino, e in ogni caso dovrò aspettare un anno dalla prima operazione?? Mi rendo conto che le mie sono per lo più domande - non domande però vorrei sapere l'opinione del maggior numero di medici possibili, è una cosa molto importante per me! grazie in anticipo a tutti quelli che si prenderanno la briga di leggere questo tema e di rispondermi.
buon lavoro,
V.

P.s
scusate il gergo assolutamente non tecnico e i probabili strafalcioni spero comunque di essere stata abbastanza chiara!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
proverò rispondere sinteticamente alle sue domende:
1) nei primi giorni il volto sarà gonfio e pecie la prima settimana sarà difficile che possa uscire senza imbarazzo;
2) potrà certamente studiare e controllerà il dolore, se presente dopo la dimissione, con "blandi" antidolorifici (tipo tachipirina)
3)l'alimentazione normalmente è progressiva e dipende molto dal tipo di post operatorio che le si prospetta; ad esempio in alcuni casi si bloccano le mascelle così che nei primi tempi l'alimentazione è praticamente liquida. In linea di massima consideri 30-45 giorni il tempo dopo il quale l'alimentazione diviene normale.
4)il suo viso certamente cambierà di forma ma non creda in maniera tanto radicale da non piacersi; il suo naso ad esempio rimarrà sempre con la gobba ;-)
5)taluni colleghi utilizzano software in grado si simulare il cambiamento; altri invece non vi fanno affidamento per non mostrare immagini che potrebbero poi non essere veritiere. Esistono anche siti internet o applicazioni per iphone che servono allo scopo ma le consiglio di prenderle come semplice gioco e non altro.
6)la questione del setto deviato mi sembra quantomeno singolare in quanto geenralemnte i colleghi maxillo facciali non ahnno problemi ad intervenire sul naso; ma può anche essere che il collega da lei interpellato preferisco rimandare tale intervento e demandarlo ad altro specialista.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Cara utente è importante capire se lei vuole questo intervento. Nel caso SI, le dico che sicuramente migliorerà e si accetterà. L'intervento è di routine e con qualche accorgimento nella preparazione preoperatoria si evita l'eccessivo gonfiore.. Se al contrario non lo vuole perchè si accetta come è o perchè come sembra di avere capito, non ha problemi funionali, non faccia l'intervento. Di siti ce ne sono tanti in giro. Può consultare anche quello del sottoscritto:www.carminetaglialatela.it