Utente 203XXX
Salve.
Già da qualche anno ho il problema della visione sfocata da lontano. Leggo i cartelli stradali solo quando sono molto vicini, devo stringere gli occhi per leggere le scritte alla tv e in generale ho difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti lontani. Da vicino, invece, ci vedo perfettamente. Credevo di essere diventata un po' miope e non gli ho dato peso. La scorsa settimana ho fatto una visita oculistica per il lavoro (lavoro al videoterminale) e mi hanno rilevato una vista di 10/10 ad entrambi gli occhi. L'oculista mi ha detto che secondo lui la visione sfocata è dovuta all'ipertensione di cui soffro, ma io non ho rilevato alcuna differenza nella vista da quando curo la pressione con un farmaco. Dice che ho il tipico occhio da ipertesi con arterie deboli, vasi venosi congesti e incroci artero venosi e che questo potrebbe essere la causa, ma non è detto, e che comunque gli occhi non hanno niente che non va. In pratica io mi ritrovo con un'ottima vista, ma da lontano non ci vedo! Che fare?
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, ripeta una visita oculistica accurata con un attento studio della refrazione , le visite del lavoro spesso sono un po superficiali, vedere 10/10 non esclude la presenza di qualche piccolo difetto.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore per la risposta. La visita in realtà è stata anche piuttosto lunga proprio perchè io ho insistito un po' sul problema. Il medico però ha continuato ad escludere una patologia oculistica, è arrivato perfino a dirmi che poteva trattarsi di una mia fissazione, cosa che non ha alcun fondamento. Alla fine ha ribadito che comunque per il videoterminale una perfetta visione da vicino è sufficiente! Ma secondo lei potrebbe trattarsi di un problema che deriva da altre cause, per esempio neurologiche o circolatorie? Devo dire che ogni tanto (una o due volte all'anno) io ho episodi di aura ad uno o a entrambi gli occhi, senza che questa sia mai stata finora seguita da emicrania. Mi succede quando sono particolarmente stanca o quando c'è molta luce, specialmente in estate. Potrebbe essere legato alla visione sfocata (o leggermente sdoppiata) da lontano?
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Buonasera, i fenomeni ti tipo funzionale vascolare sono da tenere in considerazione, va anche considerato il fatto che a 38 anni comincia il processo di deperimento dell'accomodazione che porterà nei prossimi anni alla comparsa di presbiopia, anche questa potrebbe essere una concausa dei suoi disturbi.

Cordialmente