Utente 464XXX
Salve, vorrei chiedervi una semplice informazione..è possibile a 22 avere già sbalzi di pressione (da sottolineare che nella mia famiglia sia dalla parte materna che paterna soffrono tutti di ipertensione)?

Mi capitano ogni tanto, soprattutto quando sono in locali chiusi e con temperatura un po' alta, di avere momenti in cui sento le pulsazioni accelerarsi e soprattutto un affanno nel respiro, oggi pomeriggio è ricapitato mentre ero in autobus e mi sono fermata alla prima farmacia per misurare la pressione.
Quando ormai questi sintomi erano quasi spariti la pressione massima era 123, la minima 89 e le pulsazioni 101.

Vanno bene questi valori per una ragazza di 22 anni?

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Salve,
da ciò che dice ,il riscontro di questi valori pressori sono nei limiti della norma per l'eta'.Valuterei piuttosto il ritmo cardiaco:probabilmente soffrirà di crisi di tachicardia parossistica ,per cui consiglierei di sottoporsi ad un dosaggio degli ormoni della tiroide e ad un ECG dinamico secondo Holter delle 24 ore per valutare il caso.
Saluti cordiali
Dr.A.Ascione
[#2] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la celere risposta, per quanto riguarda i valori degli ormoni della tiroide le incollo un post che ho lasciato il mese scorso riguardante proprio questo:
"Salve sono una studentessa di 22 anni di Bologna.
Il mese scorso recandomi dal dentista, gli ho spiegato alcuni sintomi che avevo da qualche tempo, tipo la difficoltà a deglutire, una forte sonnolenza, frequenti vuoti di memoria.. così mi ha consigliato di fare degli esami per controllare la tiroide.
Il mio medico di base mi ha prescritto gli esami, ma richiedendo solo il TSH!!!! Così in data 27/09 il valore era 4,300.
In seguito il medico mi ha prescritto delle altre analisi di laboratorio specifiche e un’ecografia (fatte in data 15/10), ecco i responsi:
FTA 1,38
TSH 1,480
ANTICORPO ANTIPEROSSIDASI 8,00
ANTI TIREOGLOBUNA 10,00
Dall’ecografia invece: Tiroide in sede, di dimensioni regolari (lobo ds più grande del sn) ad ecostruttura omogenea, senza lesioni focali solide e/o cistiche né alterazioni vascolari al controllo ECD. Istmo regolare. Linfonodi latero-cervicali di aspetto reattivo."

Grazie mille
[#3] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2007
Scusi, ma da esami sono utili al fine di capire la natura di questi battiti accelerati?
Un'altra cosa...quanti battiti al minuto sono considerati nella norma?

Poi volevo dirvi un'altra reazione del mio corpo durante questi momenti..inizio a sbadigliare a più non posso, e non riesco proprio a fermarmi...