Utente 167XXX
Buonasera, devo essere operata per togliere la cistifellea a causa di una recente colica biliare per la quale sono stata ricoverata in chirurgia generale.
Ho dovuto fare un'endoscopia delle vie biliari per via di calcoli finiti nel coledoco, avevo esami sballati, bilirubina alta e transaminasi altissime.
Adesso facendo gli esami post intervento tutti i valori sono a posto tranne le amilasi(le lipasi non me le hanno fatte), sono mosse e mi chiedo se magari l'endoscopia non abbia smosso qualcosa.
Il pancreas a detta dei gastroenterologi che mi hanno effettuato l'esame è "bello". Magari avendo mirocalcoli potrebbero aver infiammato il pancreas?
In ecografia hanno accertato la presenza di un'angioma epatico nell'ottavo segmento epatico....potrebbe costituire un problema per l'intervento di colecisti?Potrebbe scoppiare con la videolaparoscopia?
Vorrei quasi chiedere al chirurgo di fare la laparotomia.......non mi interessa la cicatrice, ho più interesse non rischiare.
Cosa mi consigliate?Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non scoppiera' nulla, stia tranquilla! E non c'e' nessun pericolo particolare. Certo, si tratta sempre di un intervento chirurgico, ma tra le due tecniche e' ovvio che la laparoscopica sia assolutamente da preferire.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

come diceva il mio collega, ormai tutto il mondo scientifico si è schierato ad utilizzare la chirurgia mini invasivasiva (laparoscopia) per il trattamento della calcolosi della colecisti sintomatica.

l'intervento che viene realizzato è identico a quello che veniva eseguito con la tecnica tradizionale.

i vantaggi sono notevoli: rapida ripresa dell'autosufficienza postoperatoria, ripresa dell'alimentazione rapida, dimissione in uno-due giorni, ripresa precoce dell'attività sportiva e/o lavorativa.

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non avendo riportato le dimensioni dell'angioma,ritengo sia di piccole dimensioni.Quindi alla giuste considerazioni dei Colleghi,aggiungerei un altro aspetto positivo del trattamento laparoscopico e cioè il minore trauma sui visceri( fegato compreso sede del'angioma)rispetto ad un intervento tradizionale in cui le manovre chirurgiche sono meno "gentili".
Saluti
[#4] dopo  


dal 2011
Sono stata operata a fine giugno in videolaparoscopia.
Tutto Ok, nessun problema!Grazie a tutti!
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
siamo contenti nell'apprendere questa notizia. buona convalescenza

cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Tantissimi auguri.
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ha visto che non e' scoppiato nulla?
Cordiali saluti