Utente 120XXX
A marzo mi è stata diagnosticata, da controllo oculistico, una congiuntivite allergica curata con NETILDEX e NAXIA collirio.

Ma dato che avevo continuamente una lieve iperemia, a fine aprile mi sono sottoposto a nuova visita oculitica.

Mi hanno fatto il test di schirmer - 11mm in 5 minuti

Per sospetta AR ed ho fatto esami consigliati da reumatologo:

PCR - 0.25
Ra Test <20
Citrullina ab 13
VES - 28 *
ANA - < 1.40
ASLO - 69
ALT- 43
AST- 26

unica evidenza la VES alterata.

Il mio medico tenderebbe ad escludere AR o Sjogren e propendere per allergia.

A questo punto dato che ero in ballo ho fatto prick test ma anche questo esame non ha evidenziato particolari alregie.

Dato che il mio medico di base ritiene sempre possibile l'allergia mi ha provato a dare degli antistaminici, che non mi pare stiano dando molti benefici.

A questo punto Vi chiedo cortesemente, quali altri test diagnostici posso ulteriormente fare per escludere allergia, dato che a distanza di 3 mesi ho sempre capilalri rossi e sensazione di bruciore, ma nessuna secrezione?

Saluti.
Cristian

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Visto che il prick test ha dato risultato negativo, sempre se questo sia stato fatto per un ampio pannello di allergeni, è necessario se tutti i sintomi correlano con una sintomatologia allergica ricercherei gli anticorpi specifici per i vari allergeni.
I allergeni nella zona di Milano sono sltre ai classici tra cui l' ambrosia anche quelli legati alla attività lavorativa, di cui non ha parlato, per esempio lattice, funghi ecc.

Poi ci si potrà orientare su altro.