Utente 166XXX
gentilissimi dottori,sono una studentessa di medicina in piena crisi ipocondriaca. purtroppo non sto passando un bel periodo, il mio ragazzo "storico" mi ha lasciata e dopo circa un anno ho conosciuto un altro ragazzo e anche se molto titubante dopo 3 mesi abbiamo deciso di fare l'amore.Io sono molto attenta alle possibili MST e mi sono informata quindi chiaramente ho usato il preservativo,che è stato controllato a fine rapporto e non era rotto.quindi non mi ero preoccupata in quel momento. dopo 2 settimane ho avuto un mal di gola e soprattutto i linfonodi del collo molto gonfi e doloranti.andata dal medico e mi ha detto che il quadro di linfoadenopatia al collo era collegato a delle tonsille gonfie(un mese prima avevo avuto un altro episodio di placche in gola con febbre)dopo un giorno di antibiotico mi è venuta diarrea, e sono andata in panico, so che se il rapporto era protetto del preservativo e abbiamo controllato non fosse rotto in realtà non dovrebbero esserci problemi, ma i dubbi sono: il mio ragazzo ha la psoriasi quindi ipoteticamente se lui avesse avuto delle lesioni nelle mani (chiaramente non accorgendosi) e mi avesse masturbata, è possibile un contagio???più che altro lui si mangia le pellicine delle unghie e ho paura di queste lesioni! poi dopo aver fatto l'amore, si è tolto il preservativo, siamo stati accoccolati mezzora e poi,senza prima essersi lavato le mani, mi ha ritoccata, è possibile che dopo mezzora e un eventuale contatto con lo sperma il virus fosse ancora vivo e mi abbia contagiata? probabilmente tutte queste ipotesi sono veramente esagerate, ma appunto avendo questi linfonodi gonfi che non vanno via neanche dopo 3 gg di antibiotico( nelle altre sedi, ascellare e inguinale non sono gonfi, e non ho neanche splenomegalia o epatomeglia, il mio medico è molto attento!)mi comincio a preoccupare, non ho più voluto fare l'amore con il mio ragazzo, ma non essendo ancora in confidenza non posso assillarlo con questi problemi.so che prima di me ha avuto altri rapporti, non tutti protetti, ma non mi sono informata oltre(anche perchè non gli piace parlarne con me ovviamente).é un bravo ragazzo, ma con la mia paranoia non riesco a godermi questa nuova storia.Vi ringrazio per la pazienza e la comprensione. cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che dovrebbe cercare di stare serena perchè sa anche lei che non ha corso alcun tipo di rischio.
Vive contranquillità la sua vita sessuale.

saluti