Utente 173XXX
Carissimi dottori salve a tutti, sono un pò preoccupato da quello che mi sta accadendo ultimamente. In questo periodo accuso vari disturbi nel campo visivo.

Questi i sintomi:

- comparsa di macchie/puntini luminosi nel campo visivo, a volte blu...compaiono per poi sparire nel giro di un secondo.

- appannamento in alcuni momenti, con conseguente fatica a leggere e distinguere. Fastidio alla luce.

- premesso che soffro in determinati periodi di emicrania con aura e ieri sera è ritornata dopo quasi un anno. Comparsa dell'aura visiva ( durata circa 25 minuti ), il sintomo principale: non riuscivo a vedere o leggere le cose per intero, ossia a metà e negli ultimi 5 minuti è comparsa una specie di "mezzaluna" sul lato sinistro che ostacolava la visione sul lato sinistro.

- Quando sbatto le palpebre talvolta osservo come delle scie, un flash "tondo" colore scuro sul lato destro...



Sinceramente non ho esitato a fare ricerche e ho un pò di terrore, leggendo di possibili distacco di retina e simili..

Cosa mi consigliate di fare? Può bastare una semplice visita oculistica per diagnosticare qualcosa o devo richiedere esami particolari?


Vi ringrazio anticipatamente
Saluti


[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo,
tutti i suoi problemi sono portati da problemi circolatori che, alla sua età, potrebbero essere portati da ansia e stress che possono provocare degli spasmi a livello delle arteriole con loro restringimento e conseguente breve ipossia dei tessuti.
Una visita oculistica è comunque d'obbligo prima di effettuare esami per escludere altre patologie.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
173229

dal 2012
La ringrazio per la disponibilità. Comunque volevo ritornare sul punto 1. In quanto mi ero già accorto alcuni mesi fa della comparsa del puntino nel campo visivo, ma era una cosa passeggera.

Ora invece si presenta in vari momenti della giornata..

Se fosse solo un problema circolatorio, si può fare qualcosa?

Volevo inoltre dire che questo periodo è un pò impegnativo tra studi e computer... anche se non manca qualche uscita all'aria aperta...


Ritiene che la visita vada fatta con urgenza?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se non l'ha ancora fatta si prenoti sicuramente al più presto.
Un'altra possibilità potrebbe essere un addensamento del corpo vitreo con la formazione di un floater.
Mi tenga informato
[#4] dopo  
173229

dal 2012
La visita è prenotata per il 9 giugno!!

Le faccio sapere.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Ottimo, attendo l'esito
Buon week end
[#6] dopo  
173229

dal 2012
Salve Dott.Orione

Volevo comunicarle che ho bruciato i tempi e la visita l'ho fatta ieri al ps. anche perchè ho pensato che se avessi qualcosa, non potrei aspettare tutto questo tempo.

Dunque l'oculista di turno mi ha fatto l'esame del fondo oculare, iniettandomi delle goccie prima dell'esame per dilatare la pupilla...

risultato: nei limiti della norma


Secondo lui la retina è a posto.

Cosa ne pensa? Secondo lei può bastare questo esame per escludere eventuali danni alla vista?


Grazie.


[#7] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Un controllo al P.S. serve per escludere problemi urgenti, ma non è una visita oculistica completa.
Intanto si rassicuri per quanto riguarda gli occhi, non c'è niente di grave.
Effettui poi la visita oculistica che ha prenotato per andare a fondo sul suo problema.
Ci sentiamo dopo il 9.
Buona domenica
[#8] dopo  
173229

dal 2012
Grazie dottore. LE farò sapere dell'altra visita.
Nel frattempo riprenoterò una nuova visita neurologica per riapprofondire meglio questa emicrania e i disturbi visivi correlati.

Infatti, scomparsa l'emicrania ( venerdì mattina ), è comparso un senso di offuscamento sul lato destro del campo visivo, durante il movimento oculare... a sinistra tutto ok... è un periodo in cui sono davvero preoccupato.

[#9] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Potrebbero anche essere solo problemi circolatori, comunque cerchi di approfondire bene così da stare più tranquillo.
Buona serata
[#10] dopo  
173229

dal 2012
Buona sera, volevo aggiornare la mia situazione dopo la visita effettuata qualche giorno fa.

Niente di particolare, solito controllo per vedere se ci vedo bene o no. E' stato confermato il problema di convergenza di qualche anno fa e leggero astigmatismo, e quindi continuare a portare gli occhiali.

Ma comunque spesso ho a che fare con il problema dei flash o lampi, durante il movimento o chiusura degli occhi... appannamento e sensazioni di occhi che lacrimano... e noto con ciò, spesso, la comparsa di quelle venule rosse. A tal proposito l'oculista mi ha prescritto delle compresse ( non ricordo il nome ) e di bere molta acqua

Io sinceramente ho paura di avere un distacco retinico, mi sembra proprio di avere gli stessi sintomi!!!

E' possibile che sia difficile diagnosticare un distacco di retina?? Nel senso, il fondo oculare è un esame "chiaro"? L'ultimo che ho fatto al ps. è durato 5 minuti circa.. più o meno... mentre in quest'ultima visita, con lo stesso apparecchio, l'oculista ha dato una controllata, durata non più di 20 secondi!!! Mah..



un cordiale saluto
[#11] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per controllare la periferia retinica bisogna instillare un collirio che dilata la pupilla e che fa effetto 15 minuti dopo.
Se l'esame è stato eseguito in questo modo, stia tranquillo per la sua retina e ne parli con il medico di base per valutare il suo sistema circolatorio.
Buona Serata
[#12] dopo  
173229

dal 2012
Buonasera, grazie x la risposta rapida..

Comunque si, l'esame al ps. è stato effettuato come ha appena detto lei..

mentre l'oculista dal quale sono andato pochi giorni fa, mi ha comunque messo delle gocce facendomi attendere una ventina di minuti, ma poi dopo mi ha controllato gli occhi con una specie di binocolo piccolo, non so il nome esatto dell'apparecchio...
[#13] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se era uno strumento che teneva in mano si chiama oftalmoscopio e serve per vedere il polo posteriore della retina, invece se lo ha guardato con un binocolo attaccato ad un caschetto si chiama Schepens e serve per vedere la retina periferica,
Buona giornata
[#14] dopo  
173229

dal 2012
Si, era uno strumento che teneva in mano, più che a un binocolo, era simile ad una torcia.
Quindi quest'esame si chiama oftalmoscopia?
E cosa si può escludere?

grazie
[#15] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Con l'oftalmoscopio diretto si evidenzia il polo posteriore della retina e si esaminano il nervo ottico e la macula.
La periferia retinica non viene esaminata.
Cordiali saluti