Login | Registrati | Recupera password
0/0

Dolore sotto al piede dx

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Dolore sotto al piede dx

    Salve,
    circa 3 settimane fa ho iniziato a sentire un dolore sotto al piede destro, alla base delle dita, più precisamente alla base del secondo dito. Il dolore lo avvertivo quando camminavo solo in quel punto (non mi prendeva le dita ma a furia di camminare appoggiando malamente il piede, ho iniziato a sentire male anche al tallone e al piede sinistro!). Ho messo il voltaren per 4-5gg ed è passato. Ora, dopo 20gg dove non ho più avuto problemi, si è ripresentato lunedì 16 c.m., nello stesso punto (è anche un pò gonfio)e dopo 4gg di ghiaccio, voltaren e efferalgan 1000 fa ancora male, un pò meno, ma fa male! Il problema è che appunto, camminando anche male mi si sta infiammando anche il piede sinistro.
    Comunque, il dolore è localizzato principalmente alla base del secondo dito e fa male quando piego in avanti il piede solo in quel punto, non prende le dita e non si irradia alla pianta del piede.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 22 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2011
    Salve.
    le consiglio una visita specialistica, visto che sembrerebbe un dolore a carico della testa del 2° metatarso e/o dell'articolazione metatarso-falangea, le cui cause possono essere diverse.
    Il collega le potrà suggerire un esame mirato per lo studio delle parti ossee o dei tessuti molli secondo quanto rilevato alla visita.
    saluti.



    Dr. Nicola Bacci

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Salve Dottore,
    grazie per la risposta. Nel caso, è una cosa guaribile in poco tempo? Oggi sembrerebbe andare meglio dopo giorni di ghiaccio. Grazie ancora



  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Sono stato dall'ortopedico, ho una metatarsalgia al piede dx e al piede sx ma che sta passando. Mi ha detto di continuare con il ghiaccio ancora un paio di giorni e mi ha dato un plantare (folap se non sbaglio, che si tolgono da sotto le parti in relazione a dove fa male per scaricare il peso durante la camminata) da mettere 10gg, se entro questo periodo mi è passato di toglierlo pure.
    Può essere che avendo camminato male per un paio di settimane, visto il dolore, mi sia venuta una leggera pubalgia? Perchè in questi giorni mi fa male vicino al pube nella parte dx, ma il dolore è fermo li, non si irradia sulla coscia. Va bene se metto anche li il ghiaccio?



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 22 Medico specialista in: Ortopedia

    Risponde dal
    2011
    l'alterazione del passo può essere un cofattore scatenante la pubalgia, magari in presenza di altri situazioni predisponenti, la può trattare anche con il ghiaccio ed eventuale terapia fisioterapica, sempre che la diagnosi sia giusta.
    saluti


    Dr. Nicola Bacci


Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03/05/2011, 09:52
  2. Pubalgia
    in Ortopedia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02/05/2011, 12:49
  3. Male alle caviglie
    in Ortopedia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/06/2011, 12:16
  4. Cruralgia - pubalgia
    in Ortopedia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12/06/2011, 09:06
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20/06/2011, 09:04
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896