Utente 207XXX
Gent.mo Dott. buon giorno.
Chiedo cortesemente un Vs. preziosissimo parere.
Da circa un mese sotto il mento all'altezza del lobo dell’orecchio ho la sensazione di avere un gonfiore. In pratica al tatto non sento nulla ma se mastico qualcosa di consistente proprio dietro l’orecchio (più omeno sotto il lobo) ho come la sensazione che la zona si irrigidisca di più.
Ora: da circa 20 giorni mi sono accorto di avere una striscia bianca di circa 4 mm x 2 mm dietro il dente del giudizio. Il dente ha un’otturazione da diversi anni e attorno del tartaro. La striscia bianca sulla gengiva presenta nel mezzo una piccola fessura come un taglietto. La sensazione del gonfiore di cui parlavo prima è dallo stesso lato.
Il dentista, il medico radiologo che mi ha fatto la panoramica e di seguito il medico di base, tastando con le mani la zona interessata non hanno mai rilevato alcun gonfiore.
La rx panoramica è ok.
A distanza di poco tempo è comparsa, nella parte interna della guancia, una piccola bollicina bianca proprio in corrispondenza (altezza) della striscia sulla gengiva.
Infatti chiudendo la bocca la parte della guancia dove c’è la bollicina tocca sulla striscia bianca.
Premetto che inizialmente il mio dentista faceva fatica a vedere la striscia bianca sulla gengiva. Infatti ponendo una luce molto forte sulla striscia bianca, questa tende ad essere trasparente.
Io la guardo con una piccola lampadina tascabile e così l’ho fatta notare al dentista.
Il dentista nei giorni scorsi ha effettuato una anestesia sulla gengiva e con un attrezzo appuntito e in seguito con una fresa, mi ha “pulito” e limato il dente in quanto secondo lui è quest’ultimo assieme al dente dell’arcata superiore ad aver causato questa cosa, praticamente chiudendo la mandibola.
Più volte ho chiesto al mio dentista se fosse necessario effettuare una biopsia ma lui, deciso, mi ha sempre risposto che non è assolutamente necessario.



[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Dovrebbe farsi visitare da un serio dentista esperto in patologia orale, la sua lesione necessita di dover essere diagnosticata. Se ha fastidi non si può dire che non è nulla.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Da come l'ha descritta potrebbe trattarsi di una leucoplachia, la rimozione della quale certo non avviene come ha spiegato lei. Dato che oramai è stata effettuata la "manovra" aspetti una 15 di giorni e vada se ricompare; a quel punto deve farsi visitare da un patologo orale.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Ma guardi che la striscia bianca non è mai scomparsa.
Anzi sono comparse altre due bollicine dall'altro lato della guancia e ogni tanto una sensazione di leggero bruciore sulla lingua.
[#5] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
A maggior ragione urge una visita. Se la lesione è ancora presente va diagnosticata.
Saluti.
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
potrebbero anche essere 2 situazioni diverse
-il gonfiore a livello dell'orecchio potrebbe dipendere da una patologia articolare a livello dell'articolazione temporo-mandibolare e per tale motivo una visita gnatologica potrebbe essere consigliabile
-la lesione del cavo orale se non diagnostica e non scompare entro 1-2 settimane ne consiglia l'esame istologico
cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Allora visita da un odontoiatra che capisca un tantino di patologia orale.
In ogni caso stia tranquillo, non si tratta di nulla di "pericoloso".
Saluti
[#8] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora.