Utente 173XXX
Circa un mese fa, mentre mi lavavo, mi sono accorto della presenza di numerose petecchie sulle braccia. All'inizio non diedi peso alla cosa ma il loro numero aumentò. Non sono particolarmente preoccupato ma volevo chiedere un consulto qui prima di contattare uno specialista.

Sono localizzate sulle braccia (mani escluse), in particolare tra spalla e gomito e sugli avambracci nella zona in prossimità al gomito. Alcune sono minuscole macchioline, altre hanno dimensioni maggiori, simili a piccoli nei rossi.
Inizialmente erano tutte rosso vivo, ora alcune sono diventate più scure.
Sono distribuite in modo non omogeneo, ad esclusione di alcuni raggruppamenti composti da numerose piccole petecchie. Il loro numero è cresciuto molto e adesso sono più di un centinaio per braccio. Non spariscono.
Escludendo una leggera febbricola serale che ogni tanto mi colpisce non ho altri sintomi.

Soffro di reflusso gastro esofageo, causato da un'ernia iatale, che tengo sotto controllo con Riopan Gel prima di coricarmi ma non vedo come la cosa posso essere connessa alle petecchie.

Non svolgo alcuna attività fisico/motoria che possa sollecitare le zone interessate dalle petecchie.

Devo rivolgermi ad uno specialista?

Ringrazio anticipatamente per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
le petecchie non sono inrapporto con attività fisica. Direi invece che la consulenza dermatologica è improcrastinabile.

Saluti