Utente 207XXX
Sono una donna di 52 anni.
A seguito lesione crociato anteriore e legamento posteriore per incidente sono stata sottoposta ad analisi del sanguedove e' risultato un cpk molto elevato (900) dopo tre giorni e' saltato a 2400. Ho sempre goduto di ottima salure ed ho fatto molto sport, anche se non agonistico. hanno prescritto dei controlli, chi e' il medico specialista piu' indicato? Il mio medico di base sostiene che si tratta di infiammazione muscolare, da escludere cuore (ho effettuato ecg normale) polmoni (radiografia nella norma) e fegato (valori normali) cos'altro posso controllare? E se si tratta di infiammazione post-trauma, cosa posso assumere per abbassare il cpk?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

la domanda è sbagliata. Non si tratta di riportare il CPK a lla norma ma di 1) Individuare cosa l'abbia incrementata 2) Capire se si tratti di una condizione clinicamente rilevante 3) Decidere se debba essere trattata 4) Trattarla. Altrimenti sarebbe come guidare mantenendo solo d'occhio la velocità senza tenere gli occhi sulla strada e non sapendo dove si debba andare.

Gli aumenti localizzati e non perisstenti di CPK sono, spesso, dovuti ad attività fisica intensa. In alcuni Pazienti si verifica un aumento dello stesso enzima per patologie cardiache ma queste sono praticamente sempre accompagnate da sintomatologia cui Lei non accenna.

La linea di condotta corretta sarebbe un esame diretto dal Suo Medico di Medicina Generale che dovrebbe individuare i rischi, poi, probabilmente un ulteriore dosaggio a distanza di circa un mese. Lo Specialista di riferimento, se ne sentirà la necessità, lo deciderà il Collega curante, dal momento che può variare a seconda delle valutazioni e non è detto che sia necessario. Questo è valido anche per gli ulteriori eventuali controlli.
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, mille. E' comunque possibile che un incremento del cpk sia dovuto al trauma per incidente e alla lesione dei legamenti e del crociato aneriore? Da quando ho avuto l'incidente 3 settimane fa, nessun medico (generico e ortopedico) ha pensato di darmi delgi antinfiammatori,
Grazie ancora
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

L'ipotesi è ragionevole. Gli antiinfiammatori non sono necessari se non è presente dolore e, in alcuni casi, possono addirittura contribuire a un innalzamento del CPK stesso.