Utente 207XXX
salve stamane ho eseguito un ecografia mammaria.l'esito è il seguente...
ghiandola mammaria di tipo fibroghiandolare ed esente da lesioni focali a sn.
a carico del qie dx,in regione sottoareolare, si apprezza una formazione ipoecogena rotondeggiante di circa 1.5 cm
mi chiedevo cos'è in parole povere...e soprattutto se devo preoccuparmi perchè c'è anche scritto che devo fare una visita senologica.mi aiutate a capire per favore.
grazie
[#1] dopo  
Dr. Silvio Antonio Marino
24% attività +24
4% attualità +4
4% socialità +4
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Gentile signora, il referto che lei riporta indica la presenza di un nodulo solido, che come tale deve essere caratterizzato. Evidentemente, poichè probabilmente chi ha eseguito l'ecografia non è un senologo, l'ha giustamente inviata dallo specialista che le indicherà le strade più appropriate per raggiungere una definizione diagnostica (che non è necessariamente preoccupante poichè statisticamente alla sua età sono frequenti i fibroadenomi che sono noduli di natura benigna).
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
salve dottor marino...è così chi mi ha eseguito l'ecografia non è un senologo.
la ringrazio per la sua rapida risposta,è stato molto genile.
adesso però mi sorge un'altra domanda.
dovrò farmi operare? o eventualmente in un futuro solo in caso di una maggiore crescita? e se così dovrebbe essere,va asportato chirurgicamente o aspirato?
ho sentito che molte hanno i noduli,le cisti ma che non succede niente,se li tengono e basta senza essere operate.effettuano solo controlli periodici.
dottore qual'è il mio caso??
la ringrazio anticipatamente.
so che dovrei fare queste domande direttamente al senologo.ma non riesco ad aspettare a giovedì per avere le risposte mi sembra debba passare un'eternità.
di nuovo grazie.
cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Silvio Antonio Marino
24% attività +24
4% attualità +4
4% socialità +4
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Gentile signora, un nodulo solido se e' benigno tale rimane per cui può rimanere dov'è. I casi in cui si decide di asportarli sono: la crescita, l'eccessiva dimensione o il desiderio di tranquillizzazione da parte della paziente. Purtroppo dal referto non si capisce l'orientamento dell'ecografista poiché non fornisce caratteristiche rispetto al nodulo. In ogni caso per avvalorare le ipotesi diagnostiche si può ricorrere all'agoaspirato o all'agobiopsia. Le faccio in bocca al lupo e mi faccia sapere.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
salve dottor Marino,
sono stata da un senologo.è tutto ok.
proprio come mi aveva detto lei.
è un fibroadenoma che per il momento mi farà compagnia.
la saluto e la ringrazio.per avermi rassicurata ancoraq prima che andassi da un senologo.
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si faccia far compagnia il più a lungo possibile se si
tratta di un fibroadenoma e non c'è necessità alcuna di controlli ossessivi

http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html