Utente 708XXX
Buonasera

ho avuto problemi l'anno scorso di epididimite che dopo qualche mese sono passati. Durante una visita da un urologo per un operazione di idrocele è uscito il tema sull'epididimite e mi ha consigliato di fare analisi per capire la situazione. Mi ha illustrato che bisogna capire le cause di questa problematica onde evitare si ripresenti.

Da un controllo ha riscontrato che il testicolo dal lato dell'epidimite dell'anno scorso è sceso a 2,8x2,6 cm di dimensione.

Ho fatto gli esami ma questo dottore non puo' ricevermi prima di 15 giorni, quindi chiedo a voi se mi aiutate a leggere la situazione in quanto essendo un ragazzo di 27 anni, vorrei conoscere la reale situazione sulla mia fertilità.

Ecco i risultati del laboratorio:
RACCOLTA: COMPLETA
LIQUEFAZIONE: INCOMPLETA
COLORE: GRIGIO OPALESCENTE
VISCOSITA': NORMALE
PH 7,7
VOLUME 2 ML
CONCENTRAZIONE DI SPERMATOZOI 20 X 10 6/ML
NUMERO TOTALE DI SPERM. 40 X 10 6 CA
MOBILITA': SPERM. MOBILI PROGRESSIVI RAPIDI TIPO A 10%
MOBILI PROGRESSIVI LENTI TIPO B 10%
MOBILI NON PROGRESSIVI TIPO C 25%
IMMOBILI TIPO D 55%
NUMERO TOTALE MOBILI PROGRESSI TIPO A +B = 8,0 X 10 6 CA
CELLULE ROTONDE: 4 CELLULE EOUTELIALI

MORFORLOGIA DEGLI SPERMATOZOI
NORMALI 6%
ANOMALIE DELLA TESTA 72%
ANOM. DEL TRATTO INTERMEDIO 2%
ANOMALIE DEL FLAGELLO 14%
APPENDICI CITOPLASMATICHE 6%
SPERM. MOBILI PROGRESSIVINORMOCONFORMATI 0,48 X 10 6 CA

CONCLUSIONI:
FLUIDIFICAZIONE INCOMPLETA
OLIGOASTENOTERATOZZOSPERMIA

TEST DI CAPACITAZIONE:
PARAMETRI SEMINALI DOPO TRATTAMENTO
VOLUME 0,5ML
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI 12 X 10 6 ML
NUMERO TOTAL SPERM 6 X 10 6 CA
MOBILITA': SPERMATOZIO MOBILI RAPIDI E LENTI 50%
NUMERO TOTAL SPERM MOBILI PROGRESSIVI 2,0 X 10 6 CA

SPERMIOCULTUTA
MYCOPLASMA HOMINIS = NEGATIVA
UREOPLASMA UREALYTICUM = NEGATIVA

IBRIDAZIONE NEGATIVA

Sapere darmi qualche chiarimanto sulla mia situazione sessuale... posso secondo voi avere figlio o no ?
Cosa mi consigliate oltre attendere i 15 giorni per vedere il mio medico ?

Grazie
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
dalla descrizione dello spermiogramma si evince che i suoi spermatozoi hanno una ridotta motilità ed una alterazione della loro forma; per poter dare dei consigli appropriati è necessario individuarne la causa.
[#2] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta.

Quello che mi prese conoscere e sapere se gli esami sostenuti e i relativi risultati sopra indicati indicano sterilità o no... oppure che tipo di risultato danno.

Sicuramente il dott.Muto che mi segue in cura, nei prossimi giorni durante la visita programmata mi deluciderà di tutti i dubbi ma cio' che realmente mi preme e conoscere la verità della mia situazione.

Grazie
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Con uno spermiogramma come il suo esiste una alterazione della fertilità per cui è necessario riconoscerne la causa per eventualmente tentare di migliorarla.
[#4] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
Questo non significa che le porte sono chiuse e quindi non si puo' far nulla... giusto ? esiste ancora qualcosa da fare eventualmente...
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Esatto!
[#6] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
Oggi ho sentito il mio medico che mi ha esposto il problema, puntualizzando che non si tratta di sterilità ma di una non bella situazione... ora, l'assistente che mi ha chiamato non sapeva rispondermi sul fatto di cosa dovrei fare per migliorare questa situazione ?

Avere rapporti frequenti puo' peggiorare la cosa ? Puo' darmi qualche consiglio ?

Visto che si pensa che tutto questa situazione sia stata generata da un epididimite l'anno scorso e lo stesso Prof mi ha consigliato di effettuare un controllo con una scopia durante l'operazione di idrocele per verificare se il collo del XXXX mi sfugge il nome, non e' leggermente chiuso e quindi impedisce all'urina di fluire bene... mi ha detto che questo potrebbe nell'eventualità ricreare un epididimite.

Cosa ne pensa ?

Grazie
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
I rapporti a lungo termine non influiscono sulla qualità del liquido seminale.
Probabilmente il collega vorrà effettuarle una cistoscopia.
[#8] dopo  
Utente 708XXX

Iscritto dal 2008
Quindi esclude il rischio di influire sulla qualità del liquido seminale anche se ho rapporti frequenti... bene...

Si esatto, effettuare una cistoscopia...

Cosa ne pensa lei ?
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se ritenuto indispensabile per fare diagnosi dal suo urologo è ovvio che è opportuno ascoltare il suo consiglio.