Utente 207XXX
Buongiorno, da un paio di mesi ho un dolore alla mano sinistra e mi sono preoccupata quando ho visto che gli anelli cominciavano a stringere troppo. Il mio medico mi ha prescritto un RX il cui risultato è il seguente:
Buono trofismo calcare.
Sinuosità lungo i profili dei capi articolari delle ossa delle mani e del polso.
Diffusamente un po' meno ampie le rime articolari interfalangee.
Minuscole calcifcazioni a ridosso dell'interfalangea distale del II raggio di sinistra.
Piccola lacuna ossea alla testa dell III metacarpo bilateralmente.
Calcificazione strutturata nelle parti molli adiacenti il processo stiloide dell'ulna di sinistra.
E' qualcosa di grave? Sapete dirmi qualcosa?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

tutto ciò che risulta dal referto Rx denoterebbe iniziali fatti artrosici, molto comuni nelle donne della sua età.

Merita invece una attenta valutazione la "Piccola lacuna ossea alla testa dell III metacarpo bilateralmente": la simmetria di questa "lacuna" mi fa pensare a una conformazione anatomica del suo scheletro, ma potrebbe trattarsi di un segno iniziale di artrite, soprattutto se consideriamo il gonfiore delle dita.

Pertanto, le consiglio di farsi prescrivere dal medico curante gli accertamenti reumatologici su siero e poi, soprattutto se dovesse risultare qualcosa di anomalo, fare una consulenza con un reumatologo.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio infinitamente per la risposta immediata.