Utente 103XXX
Buonasera, volevo chiarirmi un dubbio. Mia zia sarà operata martedì 31 maggio di carcinoma al seno in anestesia totale. Essendo lei una fumatrice volevo sapere se magari sarebbe meglio astenersi dal fumo in questi giorni o questo non rappresenta un rischio per l'anestesia. Nel caso non ci siano controindicazioni particolari per i giorni prima, almeno la mattina dell'intervento è consigliabile non fumare? E dopo l'intervento potrà farlo dopo quanto? L'ideale sarebbe approfittare adesso per smettere del tutto, ma lei al momento non ne vuole sapere, anzi ultimamente fuma anche un pò di più perchè è molto nervosa per ovvi motivi. E se non riuscisse a dormire la notte prima, è consigliato magari prendere della valeriana o il divieto di ingerire cibi nelle 8 ore precedenti riguarda queste sostanze naturali?
Grazie in anticipo per eventuali risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, se non ci sono particolari problematiche respiratorie legate al fumo, non ci sono nemmeno rischi particolari, ed è praticamente inutile non fumare per i pochi giorni prima dell'intervento: ma questa valutazione è a cura del suo anestesista dopo una visita. Certamente smettere di fumare sarebbe buona cosa, ma capisco come questo, per la zia non sia il momento migliore.
Il digiuno preoperatorio riguarda solidi e liquidi (anche l'acqua), per un eventuale blando sedativo (ingerito senza o con pochissima acqua) deve farselo prescrivere dal suo medico ed informarne l'anestesista.
Certamente non potrà fumare almeno per tutto il periodo della degenza (è vietato), e fino a guarigione.
Cordiali saluti ed auguri.
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la risposta immediata!!

Cordiali saluti