Utente 168XXX
salve, ho 32 anni e tre giorni fa ovvero il 25 maggio mi è stato estratto il penultimo dente nell'arcata superiore ( calcolando che denti del giudizio non mi sono cresciuti e non li ho)in quanto si era fratturato e il dentista ha ritenuto opportuno estrarlo in quanto mi dava fastidio. Ho preso 3 giorni di velamox e un antinfiammatorio blando avendo problemi di stomaco e colon infatti sono già a pezzi ma il dolore non è passato continua a fare molto male e ieri mi è venuta un pò di febbre 37.2 e guardando il buco in quanto non sono stati messi punti di sutura si vede un pò di sangue e un pò di bianco esterno ai lati delbuco che non so cosa sia.Ora non so cosa fare poichè non riesco a prendere ulteriori farmaci e calcolando che sono praticamente quasi digiuna perchè non riesco a mangiare quasi nullla da tre giorni sono preoccupata che possa peggiorare la situazione e comportare complicanze. Non pensavo fosse così dolorosa una post estrazione infatti non so se ho il coraggio di fare impianto, ma se facessi un ponte? ma non c'è soluzione per mettere subito un dente provvisorio in quanto faccio un lavoro a contatto con il pubblico e mi crea molto disagio questa fessura nonostante sia dietro sorridendo potrebbe vedersi.
Grazie e scusate se mi sono prolungata ma spero di ricevere un consiglio su cosa fare

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Il consiglio intanto è quello di farsi controllare dal collega che le ha fatto l'estrazione.
Per quanto riguarda il dolore ancora persistente potrebbe essere causato da un residuo alimentare rimasto nell'alv eolo. Il fatto che ci sia del sangue è positivo e l'alone biancastro è indice che sta cominciando la guarigione.
Capisco il disagio per il dolore ma se possibile i'impianto sarebbe da preferire in quanto non si 'tocano' i denti vicini per fare un ponte, questo senpre valutando il suo caso che soltanto il suo odontoiatra può sapere.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio della tempestiva risposta per ora il dentista di fiducia mi ha detto che devo far passare tre mesi prima dell'impianto. Oggi il dolore va un pò meglio seppur sempre presente..ma l'intervento dell'inserimento dell'impianto è simile a quello dell'estrazione sia come dolore che come durata? e in quante sedute si effettua?e si avvita nella stessa seduta un dente provvisorio? nel frattempo non c'è soluzione per mettere in qualche modo un dente provvisorio? Grazie e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Visto il dolore che ha avuto con l'estrazione, dovrebbe averne meno con l'impianto, la durata è la stessa, si effettua in unica seduta e può inserire un provvisorio mobile se lo ritiene necessario.
Saluti.
[#4] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,
scrivo nuovamente poichè a distanza di 4 giorni continuo ad avere un forte dolore su tutta la parte dell'estazione sia sopra che sotto e quando stringo denti mi fa proprio male anche se non riesco a localizzare precisamente il dolore ma coinvolge anche i due denti vicini a quello estratto,con antinfiammatorio si calma per un pò ma poi riprende fisso e martellante e come se pulsasse e la notte è insopportabile. Continuo con sciacqui e applicazioni locali di gel ma la gengiva vicino al dente estratto fa male al tatto ed è leggermente gonfia anche se la ferita sembra pulita e non ha nè arrossamenti nè cattivo odore o sapore. Ma è normale ancora avere dolore?il mio dentista non c'è prima di martedì e mi sto iniziando a preoccupare e soprattutto non lo sopporto più perchè è fisso. L'unica cosa che vedo nel buco è del bianco.Cosa posso fare? anche perchè non ce la faccio più a prendere medicine.
Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere normale il dolore sui denti vicini, ma potrebbe trattarsi anche di un' alveolite. Solo visitandola si può diagnosticare.
Saluti.
[#6] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Gentili dottori, a distanza di quasi 4 mesi dall'estrazione sto trovando il coraggio per effettuare l'impianto e a tal proposito volevo chiedere se è meno doloroso di un'estrazione e quanto dura. Il mio dentista ha detto che è un intervento rapido e poi sarebbe meglio far passare altri 4 mesi prima di avvitare il dente. Sono abbastanza spaventata ed ho un pò di timore e volevo qualche chiarimento . Grazie sempre della vostra disponibilità.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Stia tranquilla, se il suo odontoiatra le ha consigliato l'impianto, avrà certamente valutato che si tratta della terapia migliore nel suo caso.
Dipende dalle tecniche se con o senza l'apertura della gengiva. Con l'apertura il post è leggermente più fastidioso perché bisogna stare attenti anche alle suture. La scelta è però solo dell'implantologo che interverrà.
Saluti a continui ad avere coraggio.
[#8] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Gentili dottori,
dopo aver effettuato estrazione molare superiore mi sono finalmente decisa di prendere appuntamento per mettere impianto dentale ma sono terribilmente spaventata. Il mio dentista mi ha fatto una semplice radiografia per vedere se c'era osso e mi ha detto di iniziare a prendere antibiotico il giorno prima per poi continuare per una settimana più antidolorifici e bentelan compresse.
Dato che ho un ricordo molto brutto dell'estrazione dove non ho neanche messo punti non oso immaginare per l'impianto dovendomi tagliare trapanare e mettere punti.
Poi mi ha detto che dovranno passare altri 4 mesi e nel giro di altre 4/5 sedute potrò riavere il dente sempre se non ci saranno complicazioni.
Sono molto spaventata potete darmi qualche consiglio e sapere se è molto doloroso o rischioso dovendo usare il trapano . La procedura che seguiranno è corretta? Grazie mille
Distinti saluti