Utente 180XXX
gent dottori ho subbito circa una dozzina di operazioni dal 1979 per recidive di ameloblastoma mandibolare direi uno ogni 4,5 anni, oggi ho 55 anni e sono in attesa di unuovo intervento,
la domana è questa tane volte l'anestesia totala cosa può comportare sulla mia persona?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, ogni volta che fa un intervento e una anestesia totale deve fare preventivamente una visita medica in cui il Collega attraverso una anamnesi, una visita clinica e la valutazione degli esami di laboratorio valuta il suo stato di salute e il potenziale rischio anestesiologico.
Ogni intervento è a se.
Non vi sono problemi legati al numero delle anestesie fatte (siano esse locali o generali) bensì potenziali problemi legati solo allo stato di salute del momento, all'incidenza di malattie croniche, ad eventuali terapie intraprese ecc. ecc.
Al contrario di quanto si creda, l'anestesia generale non compromette lo stato di salute di un individuo.
Cordiali saluti