Utente 204XXX
Buongiorno. Ho 44 anni, maschio, alt. 1,69 x 67 kg.
Dal febbraio 2007, anno in cui ho scoperto di essere iperteso, al luglio 2010 ho avuto un valore del bulbo dell'aorta di 40 mm. Oggi ho fatto un ECG color doppler, con lo stesso medico e la stessa macchina, ed il valore riscontrato è ora di 42 mm. Tutti gli altri valori sono nella norma.La valvova aortica è tricuspide, normofunzionante.Purtoppo, ultimamente, la pressione ( assumo Triatec 10mg al dì)distolica è stata spesso fuori controllo.
Ci può essere stato un errore nell'esame? 2 mm. di aumento sono significativi? Mi ascia un pò perplesso i fatto che diversi speialisti,compreso il mio cardiologo, mi avevano detto che, prima di un aumento dell'ectasia, occorrono anni di ipertensione. Ora, in soli 11 mesi, + 2 mm.
Che ne pensate? So che è difficile rispondere, ma se non riesco a controllare al meglio la pressione, il prossimo anno posso aspettarmi un altro aumento? Scusate l'ansia, purtroppo, sono fatto così.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
E' la terza volta che ripropone lo stesso quesito, a cui ha già ricevuto per due volte puntuale risposta.
Se desidera ulteriori chiarimenti, ci specifichi cosa non Le è risultato chiaro nelle precedenti risposte.
Cordiali saluti