Utente 186XXX
salve ho un problema che non riesco a risolvere ho fastidi piu o meno intensi sul macellare superiore. il fastidio dove ho la presenza di due impianti è un molare, è sorto dove aver messo le capsule sugli impianti ,nato come un fastidio e poi un dolore piu profondo concentrato tra il molare è l impianto.pensando al dente mi è stato ritrattato ma senza esito per ben due volte anche se a tutte le prove a percussione e agli stimoli non da risposte.in radiografie gli impianti stanno bene è il fastidio o dolore non puo essere riferito agli impianti ,che ripeto è un fastidio che ha degli acuti cioe a volte è forte poi tende a regredire, il mio dentista ha fatto il curretage agli impianti pensando a un problema ma senza esito ovvero per un mese o avuto piu dolore per l intervento chirurgico poi se è attenuto ....adesso sono 4 mesi in questa situazione ho fatto tac dentalscan che si evidenzia un infiammazione del seno mascellare quindi tac massiccio facciale dove risulta una sinusite mascellare confermata da rx cranio ma il mio dentista dice che la sinusite non da questi sintomi anche perche il mio fastidio è concentrato solo in quella zona
sono andato da un otorino e confermato una rinosiniute con presenza di muco dalla parte dolente..
cura antimucolitici in areosol
...il mo dentista dice un problema di atm
ma ho fatto delle prove in apertura e chiusura bocca ma non dolori articolari
vorrei un parere magari che tipo di analisi devo fare c
da dove devo partire
a quale medico rivolgermi....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
se gli specialisti non hanno evidenziato una specifica patologia tale da giustificare i Suoi sintomi, potrebbe trattarsi di una forma nevralgica essenziale o atipica.
Le consiglio di parlarne con il Suo Medico di Medicina Generale, che potrà porre l'eventuale indicazione per una consulenza neurologica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
GENTILE DOTTORE SONO STATO DAL NEUROLOGO CHE MI HA DETTO CHE PROBABILE CHE SOFFRO DI UNA SINDROME NEVRALGICA è MI HA PRESCRITTO UNA COMPRESSA DI NEULENIC 600 UNA VOLTA AL GIORNO PIU LIRYCA DUE VOLTE AL GIORNO,,,,,PER 30 GIORNI I MIEI SINTOMI CHE PIU MI DISTURBANO DOLORE RIFERITO ALLA MASCELLA CHE HA FASI ACUTI FORTI PER POI REGREDIRE UN PO è FASTIDIO LOCALIZZATO SUGLI INCISIVI INFERIORI FORSE DOVUTO ALLO STRESS .........SPERIAMO BENE
A VOLTE PIANGO PER QUESTI DOLORI
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il suo dentista dice che è un problema dell'ATM...

Lo specialista "giusto" da cui farsi visitare è lo gnatologo.

http://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui

Impossibile dirle di più on-line sul suo quadro clinico.
[#4] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
si infatti ho gia provveduto a una visita dalla gnatologo la prossima settimana ...
altri specialisti mi dicono di vedere meglio la sinusite mascellare che ho sotto gli impianti e rifare la tac specificando se l impianto a un rapporto di continuita tra seno è impianto ....
a parte questo vorrei chiedere una informazione al dott formetelli io ho i denti incisivi storti davanti secondo il suo parere è possibile alliearli anche se nei molari ho impianti dentali?
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Non è facile, ma le direi di si (in linea teorica, però... Non l'ho visitata!).

Ma ne parli con il suo gnatologo.
E' lui che deve valutare il complesso della situazione.
[#6] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
ho rifatto la tac sotto consiglio di altri dottori è il referto è il seguente
riassorbimento osseo para-odontopatico di tutta l arcata mascellare e massivo imbottimento flogistico reattivo della meta inferiore dei seni mascellari.
sull arcata di destra.
esito di intervento con impianto sostitutvodi 6-5 con riassorbimento osseo perifocale e a livello di 6 usura del margine del pavimento del seno mascellare non piu apprezzabile a tale livello; netto assottigliamento del margine mascellare specie anteriormente in sede di 5.perno moncone endocanale di 7 che giunge a limite apico radicolare con iniziole usura della limitante del pavimento del seno mascellare.a sinistra
cura otturatoria eccedente per carie della corona da 4 a 7
perno moncone endo-canalare in 5-6-7 con ampio canale radicolare e rarefazione trabecolare perifocale ed osteolisi periapicale in 4 e 6

[#7] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Il radiologo si è sbizzarrito nel refertare questo dental-scan, tenga presente che alla tac tutti gli impianti sembrano avere problemi di rarefazione ossea, lo stesso dicasi per i perni fusi endocanalari che essendo metallici posson creare facilmente artefatti. Il mio consiglio è quello di far valutare la tac da un dentista o chirurgo maxillo-facciale che abbia dimistichezza anche nella valutazione di eventuali distorsioni ed artefatti.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
eccomi qua :
ho fatto visita su gnatologica mi ha visitato bene e ne sono stato soddisfatto,
per quando riguarda la visita non ho gravi problemi alle articolazione ho una malocclusione ortodontica.
per cui doveri fare ortodozia eliminado dalla bocca tutte le vecchie capsule dentarie che non sono state come dire progettate in malo modo....per quando riguarda il mio problema sopra una concousa potrebbe essere una nevrite da sinusite mascellare ,spiegandomi bene sul fatto che colui che mi ha fatto gli impianti doveva prima di tutta fare una tac e non un otp per valutare bene se io nella parte dove a inserito gli impianti era una zona gia di sofferenza ,anche perche una sinusite mascellare puo essere asintomatica ma basta poco per creare problemi...
adesso cercheremo prima di risolvere la sinusite mascellare in cui mi ha detto di rivlgermi a un cosulto in un primario di orl, poi devo fare un esame rx teleradiografico massiccio facciale con craniostato,proiezione laterale in posizione doi massima intercuspidazione dentaria con contrasto dei tessuti molli ed evidenziazione dell osso joide...
volevo chiedere a che serve tale esame?
[#9] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Serve per eseguire lo studio del caso per la programmazione del trattamento ortodontico.
Ma non sarebbe stato più semplice chiederlo al dentista che ha prescritto l'esame?
Cordiali saluti