Utente 495XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni, e da ormai un anno soffro di alcuni sintomi credo cardiaci...avverto in varie situazioni della giornata ma con una manifestazione sporadica di una o due al mese, come un tonfo piu o meno forte del cuore, scusate per il neologismo, come se un battito del cuore mi stesse uscendo dal petto con una durata di 1 secondo o poco piu; non so se si tratti di extrasistoli..Premettendo che sono una persona molto ansiosa e quasi ipocondriaca ho deciso di andare da un cardiologo, il quale mi ha effettuato un ElettroCg, e un Ecocardiogramma dai quali non e stato evidenziato nulla tutto nella norma, solo una tachicardia sinusale di 120bpm dovuta al mio stato di ansia per la visita. Il medico mi ha consigliato, di andare da uno specialista psicologo perchè ha ritenuto che il problema fosse neurovegetativo anche perchè sto uscendo da una situazione molto difficile per un lutto molto grave in famiglia.Non avendo seguito il consiglio del medico, vorrei aggiungere che sono un donatore di sangue e dai controlli frequenti le analisi sono tutte a posto anche quelle degli ormoni tiroidei. Fino a un anno fa ero uno sportivo agonistico e ho sempre effettuato anche altre visite cardiologiche per lo sport sempre tutto nella norma. Anche dopo essere stato rassicurato dal cardiologo e continuando a verificarsi episodi sporadici di Extrasistoli ? sono ancora preoccupato dal fatto che questo sintomo potrebbe verificarsi a causa di altri problemi..ringraziandovi anticipatamente vorrei qualche consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
problemi gastrici?
[#2] dopo  
Utente 495XXX

Iscritto dal 2007
In primo luogo grazie per aver risposto, per quanto riguarda i problemi gastrici devo dire che non ne ho mai sofferto piu di tanto solo qualche manifestazione di digestione pesante o cose simili..però vorrei aggiungere che all' età di 15 anni ho avuto la mononucleosi e il citomegalovirus insieme non so se può significare qualcosa ma nell'altra lettera l'avevo dimenticato..Secondo lei è produttivo fare una ecografia alla tiroide anche se i valori sono normali..vorrei levarmi il dubbio di una presenza nodulare che so essere possibile causa di queste extrasistoli.Inoltre già da qualche tempo ho riscontrato da solo ,da disteso, come un leggero gonfiore dalla parte dell'intestino ascendente e il medico di famiglia gastroenterologo ha attribuito questa disturbo o ad un ingrandimento anomalo della fascia muscolare addominale, o ad una presenza di un'ernia ombellicale da verificare con ecografia..Le dico questo per ingrandirgli meglio il mio "panorama medico" scusi per il neologismo e per la mia prolissità ma so che alcuni tipi di ernia possono causare queste extrasistoli. Grazie anticipatamente per una sua risposta
[#3] dopo  
Utente 495XXX

Iscritto dal 2007
Da un po di tempo aspetto una vostra risposta,comunque vorrei aggiungere che ho fatto l'ecografia alla tiroide ed è tutto nella norma, anche i dosaggi ormonali..Quindi escludendo che la mia tiroide centri qualcosa con le mie extrasistoli, non so da cosa possano dipendere...Grazie e spero che qualcuno mi risponda