Utente 208XXX
Salve

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...Salve...
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Salve volevo chiedere un paio di cose: 1 una fibrosi al corpo cavernoso sinistro può ridurre le dimensioni del pene sia a riposo che soprattutto in erezione? 2 quali ormoni intervengono nell'erezione o servono all'erezione, non so come si dice precisamente, intendo sia in positivo (la fanno venire) che in negativo (impediscono l'erezione). Grazie delle risposte.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,la fibrosi dei corpi cavernosi va diagnosticata e differenziata tra una genesi traumatico/infiammatoria ed un'altra dismetabolico/degenerativa
(De la Peronie).Nel meccanismo dell'eccitazione maschile sono molti gli ormoni che partecipano,tra cui,il piu' importante e' il testosterone.Quanto agli ormoni che inibiscono l'eccitazione,l'estradiolo e' il principale.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
E in quale dei 2 casi la fibrosi può portare a problemi di erezione e riduzione delle dimensioni del pene? Quindi l'estradiolo inibisce l'eccitazione, diciamo fa calare il desiderio, se il desiderio c'è non è colpa dell'estradiolo, è questo il senso?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nella forma degenerativa.Cordialita'.