Utente 490XXX
Buon giorno.
Ho 31 anni, e da almeno 15 anni soffro di prurito diffuso su tutto il corpo e durante tutto il periodo dell’anno.
Sono un soggetto atopico.Sono allergico in particolare a ACARI e un po’ a graminacee + qualche lieve intolleranza alimentare (pomodoro e uova). Ho fatto indagini di tutti i generi ma non si è rilevato nulla di eclatante.
Ho la sindrome di Gilbert senza nessuna conseguenza.
Ho fatto il caccino da bambino con il risultato che il mio asma bronchiale e le mie riniti sono molto migliorate.
Ho finito il vaccino (dopo 5 anni)…vaccino sottocutaneo circa 16-17 anni fa.
Sono un tipo molto emotivo, a volto ansioso…sono ingegnere e a volte lavoro molto e sotto tensione. Mi accorgo che durante i periodi di maggiore stress il sintomo peggiora.
Per controllare il sintomo utilizzo Zirtec. ½ compressa in media ogni 2/3 giorni.
Esistono altri farmaci o rimedi omeopatici idonei?
A cosa può essere dovuto?
Potrebbe essere opportuno riprendere il vaccino?
Potrebbe essere di origine del tutto psicosomatica? (ammetto di essere un po’ ipocondriaco anche perché sono nato in una famiglia in cui mia madre è affetta da sclerosi multipla).
Cosa ne pensate?
Grazie.
Francesco

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Caro Francesco,
che ne pensa di una corretta e sana visita dermatologica ?
durante questa procedura sarà possibile definire con calma la sua situazione che nella strada telematica è impossibile definire con serietà.

LE valga conoscere che il NICS (sistema neuro immuno cutaneo) è una strada che sta giustificando molte problematiche relative al "prurito sine materia"

cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Grazie 1000 della risposta.Purtroppo i 693 Km che ci separano mi rendono difficoltosa una visita presso il suo studio.Comunque a breve farò una visita dermatologica sperando di trovare un dermatologo esperto come pare essere lei?Avrebbe qualcuno da consigliarmi...nel raggio di 200 Km-triangolo Aosta-Torino-Milano?Grazie ancora.Francesco
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
E' un triangolo pregno di colleghi ed il sottoscritto, per ovvie ragioni, come sempre fa, si limita a consigliare la visita specialistica, il quale utente potrà produrre dove vuole, sia in ambito pubblico (strutture ASL o convenzionate) o privato. cari saluti
Dott. LAINO, Roma