Utente 494XXX
Dopo dissecazione aorta discendente con conseguente ischemia del midollo e poi dissecazione dell'aorta renale, vorrei sapere se ci potranno essere possibilita' di trapianto del rene su paziente paraplegico da 4 dita sopra l'ombelico,datemi qualche
speranza per mio marito ha solo 54 anni grazie!
[#1] dopo  
Dr. Rodolfo Rivera
24% attività
4% attualità
0% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
L’informazione da Lei fornita non è chiara. Non si capisce se il paziente dopo le complicanze riportate dalla dissecazione dell’aorta addominale oppure toracica, sia rimasto con insufficienza renale o addirittura in dialisi. Inoltre non è chiara la sequenza temporale per quanto riguarda l’insorgenza della ischemiamidollare e della paraplegia.
Difficile fare commenti con questa informazione.
A disposizioni e cordiali saluti.
Dr. Rodolfo RIVERA
[#2] dopo  
Dr. Massimo Gai
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALASSIO (SV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Certo che ci sono le possibilità di un trapianto di rene.
Dopo aver avviato la dialisi bisogna subito fare richiesta al nefrologo della dialisi di avviare l'iter per mettersi in lista trapianto.
Le possibilità di essere trapiantato sono legate alle condizioni dei vasi arteriosi e venosi del paziente che verranno studiati durante tale iter.

Saluti