Utente 193XXX
Salve a tutti gentili dottori,
Sono un ragazzo di 25 anni.
Nel mese di settembre 2010 ho scoperto di avere un varicocele di I grado.Inizialmente ho avvertito i tipici fastidi del varicocele limitati al testicolo sx.Tuttavia negli ultimi mesi la situazione è cambiata in maniera assai insolita:
I dolori-fastidi non li avverto quasi più al testicolo sx,bensì alla base sinistra del pene(fino a metà dell'asta in fase di riposo),immediatamente collegata allo scroto;inoltre sento fastidio anche alla gamba e a 2 dita del piede sinistro.Se esercito pressione il fastidio/scossa sè presente anche nella zona sinistra dell'inguine e nel lato sinistro della vescica.
Questi sono i quesiti ai quali gradirei avere una risposta esauriente,specificando che non sono una persona ansiosa e che ho notato EVIDENTI cambiamenti negli ultimi mesi:
1)Si dice che il varicocele non abbia relazione con l'erezione...tuttavia solo nel 70% dei casi ho erezioni complete...e da quando ho questo problema le erezioni mattutine sono meno complete e con tumescenza non totale...l'intruglio di vene nella sacca scrotale secondo me ha una relazione con il fastidio-scossa che avverto sulla base del pene a sx e che tende a scomparire in erezione.Inoltre sento il pene dolente sempre nello stesso punto dopo la msturbazione/rapporto sessuale.Toccando sento una continuità di questo fastidio tra base del pene e parte alta della sacca scrotale sinistra...ma il fastidio è fisso(senza toccamenti)solo sul pene e a volte al piede sx.Cosa mi sapreste dire?
2)Da quando mi è stato diagnosticato il varicocele ho notato nei mesi una QUANTITA' di VOLUME dell'eiaculazione di gran lunga inferiore,mentre la QUALITà è ancora OTTIMA...tanto è vero che nonostante dopo 3 gg di astinenza abbia prodotto solo 1,9 ml gli spermatozooi totali erano 260.000.000 in tutto e di ottima qualità...cosa mi sapete dire in merito al nesso varicocele-QUANTITA'?
3)Eco-color doppler penieno =tutto nella norma
4)Nuovo eco-color doppler scrotale di Marzo 2011= tutto ok...eccetto varicocele di I grado; Terzo eco-color doppler scrotale Maggio 2001(solo 2 mesi dopo)= VARICOCELE DI III grado EMODINAMICO...
Ed io mi domando...in soli 2 mesi è schizzato dal primo al terzo grado?

Non sono in ansia...ma CONFUSO si...
Il pene mi fa male in quel punto e in conseguenza di ciò le erezioni al 100% sono più rare,produco meno sperma che però è buono di qualità,ma si dice che il varicocele non influenzi ne QUANTITà dell'eiaculatio ne l'erezione o possa essere causa di dolori a zone limitrofe del pene...COSA DOVREI PENSARE?

OPERARSI SPERANDO CHE ANCHE IL DOLORE BASE SX PENE PASSI?
MA DICONO CHE SONO GIOVANE...CHE IL MIO SPERMIOGRAMMA E' OTTIMO...
BOOOOOOH!!!

Distinti saluti e perdonate eventuali errori sintattici...ma non so esattamente cosa pensare...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente personalmente penso che la sua sintomatologia possa essere legata maggiormente ad un infiammazione che al varivocele
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottor Quarto,
la ringrazio per la risposta.
Ho un'ulteriore dubbio tuttavia.Infiammazione significa qualcosa di simile ad un infezione batterica?Lo chiedo proprio perchè ho in programma di effettuare una spermiocoltura come ultimo esame...dopo 2 ecocolor doppler e 2 spermiogrammi.
Inoltre vorrei sapere cosa ne pensate voi dottori della tecnica,che dicono sia meno invasiva,della scleroembolizzazone per un eventuale operazione del mio varicocele.Mi è stato riferito che i risultati sono buoni e il rischio di idrocele post-operatoria sia ridotto.

Grazie in anticipo a chi risponderà

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Un infiammazione può avere diverse cause tra cui appunto quella infettiva. Personalmente da chirurgo non la prefetisco