Utente 495XXX
gentili professori, vi voglio inanzitutto ringraziare per il servizio offerto; mi sono accorto da qualche giorno della comparsa di una macchia rossa e irregolare alla base del glande, essa non crea alcun sintomo, si presenta come una macchia "da arsura" con un paio di microlesioni simili a taglietti.inoltre provo prurito sullo scroto, alleviato da una crema all'ossido di zinco che però non risolve il problema sul glande.hoprovato anche una crema fungicida per un paio di gg, ma anche questa senza esito.volevo precisare che l'ultimo rapporto senza protezione l'ho avuto a febbraio scorso. spero possiate darmi un consiglio, nel frattempo grazie mille per il tempo dedicatomi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la lesione che descrive - in base alla descrizione clinica che fa del suo caso ed alla tempistica di insorgenza, oltre che all'assenza di sintomatologia specifica, deve anzitutto essere posta allo specialista di riferimento che è il VENEREOLOGO, al fine di escludere una patologia come il LICHEN SCLEROSUS in fase iniziale, che spesso viene misdiagnosticato e non contrastato in tempo.

ovviamente la sede telematica, non può essere vincolante nè diagnostica per questo è fondamentale rivolgersi allo specialista indicato, al fine di escludere o convalidare questa o altre situazioni, senza ansie ma senza procrastinare oltremodo.

ci tenga aggiornati se vorrà degli sviluppi.

cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
RICERCATORE DERMATOLOGO E VENEREOLOGO, ROMA
[#2] dopo  
Utente 495XXX

Iscritto dal 2007
egr. dott.Laino,
desidero ringraziarla x la gentilezza fattami, sono andato a cercare la malattia da lei descritta e mi sono spaventato abbastanza da prendere subito un appuntamento per un controllo...senza il suo intervento avrei preso sottogamba la questione e chissà quando mi sarei deciso a fare un controllo.
cordiali saluti e complimenti per la disponibilità che offre tra l'altro senza alcun compenso, importante soprattutto per chi come me aspetterebbe sempre un po' troppo prima di decidersi.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
ha fatto bene a pensare di programmare la visita venereologica, ma non si spaventi troppo con le immagini reperite via internet: solitamente sono riferite a quadri gravi e mai trattati che poco c'entrano fortunatamente con la maggior parte delle situazioni cliniche.

cari saluti
Dott. LAINO, Roma