Utente 208XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 25 anni e vorrei sottoporvi il mio caso, sono abbastanza preoccupato che sia qualcosa di grave visto che per alcuni mesi non gli ho dato troppo importanza:
il tutto è inizato verso febbraio quando mi sono comparse, dopo una influenza con febbre durato circa tre giorni, edemi ed orticaria su gomiti, mani e ginocchia. il mio medico mi ha somministrato antistaminico pensando fosse un allergia (visto che infatti sono subito scomparsi con l'uso di questo) ho fatto il trattamento di una settimana e dopo di chè mi sono ritornati. così ho fatto i test allergici ma sono risultati tutti negativi. se non prendo costantemente l'antistaminico mi compaiono questi segni di orticaria pruriginosa con a volte edemi abbastanza importanti.
una cosa che ho potuto notare è che sono sempre in zone periferiche del corpo, ovvero su mani, piedi, gomiti e ginocchia, mai sul busto, collo, viso, schiena.

ho fatto una visita qualche giorno fà da una dermatologa che m'ha consigliato le seguenti analisi che andrò a fare il prima possibile:

-emocromo
-VES
-TAS
-proteina C
e un tampone faringeo, visto che avevo accusato un mal di gola una settimana fà

ricapitolando brevemente:
-febbraio: febbre con successiva orticaria ed edemi
-marzo, aprile: uso di antistaminico Xyzal, perchè sospetto allergia alimentare o pollini, ecc..)
-maggio: esito test allergici: negativi con successiva visita dermatologica

dalla visita nessun linfonodo ingrossato sul collo o inguine. non ho avuto nessun'altro episodio di febbre, solo un mal di gola una settimana fà durato qualche giorno.

il mio stato fisico risulta buono, sono un ragazzo molto attivo e sportivo,
non ho accusato episodi di stanchezza importante.

ringrazio dell'aiuto e del tempo concessomi.

Arrivederci




[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non si allarmi anzitutto: sappia che condizioni come la sua potrebbero rientrare (lo diciamo in termini generali e non vincolanti) in un quadro di orticaria acuta di natura da determinare.

sono certo che assieme al Dermatologo esperto di queste condizioni, riuscirà a trovare il bandolo della matassa ed a risolvere il suo problema

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
grazie della tempestiva risposta. magari non è niente di importante ma questa mattina mi sono accorto di un una specie di "brufoletto-verruca" sul glande, dall'aspetto sembra proprio un condiloma.
potrebbe essere in qualche modo collegato al problema che sto avendo?

grazie ancora, arrivederci!
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno dottore, scrivo per informarla che ho avuto gli esiti dei miei esami. i valori sono tutti nella norma, gli esami sono i seguenti:

-ves
-tas
-pcr
-emocromo
-esame urine completo
-fattore reumatoide
-HCV
-FT4
-TSH
-ANA
-ENA

il mio medico e il mio dermatologo a questo punto pensano sia un orticaria da stress, lei che ne pensa???
se mi fermo anche un solo giorno con l'antistaminico mi riempio di bolle su tutte le gambe e braccia....é ormai 5 mesi che convivo questo problema non ce la faccio davvero più, con l'antistaminico nn riesco più a concentrarmi ed a studiare per i miei esami, da 5 mesi la mia vita è diventata una vera e propria guerra contro questo problema!
e più mi compaiono queste manifestazioni più mi preoccupo e più mi stresso pensando al peggio. ho letto recentemente su qualche sito di dermatologia che esiste anche un orticaria generata da tumori di diverso genere.
secondo lei dovrei fare altre analise magari più specifiche? oppure contattare un altro dottore più specializzato?

spero davvero in un qualche suo aiuto dottore, sto inizando ad esasperarmi, nessuna strada sempra quella giusta...ho fatto anche una panoramica dentale per cercare eventuali granulomi...

la ringrazio ancora per il suo tempo e la sua pazienza, e spero in una sua gentile risposta

cordiali saluti, arrivederci