Utente 207XXX
Gentili dottori;
durante un rapporto sessuale con la mia partner, per ottenere un erezione migliore ho, ingenuamente, tenuto premuto con le mani la zona tra i testicoli e l'ano, credendo che questo potesse in qualche modo influire sulla qualità dell'erezione; dopo poco ho sentito una sensazione come di "estroflessione" dell organo, una sorta di strappo; tuttavia non ho avvertito nessun dolore. alla fine del rapporto nei giorni seguenti ho notato che avevo perso in parte il controllo sull'organo e nel contrarre il muscolo della minzione ho notato che non riuscivo a svolgere interamente il movimento (prima il pene compiva un movimento fino a raggiungere una posizione semi-verticale, ora non più).sono andato dal medico di base il quale mi ha dato Fortilase in compresse da prendere 2 volte al giorno, effettuato il ciclo di Fortilase non ho notato miglioramenti, e ho deciso di andare da uno specialista il quale dopo una visita mi ha detto di non preoccuparmi e che sarebbe passato da se, (in tutto questo era allora trascorso un mese), io non convinto ho deciso di fare una ecografia, per vedere se ci fossero infiammazioni di sorta ma non sono risultate, mentre invece è risultato un varicocele di II grado ad entrambi i testicoli; quindi ho portato l'ecografia allo specialista, il quale mi ha sconsigliato di operarmi ( a sua detta il II grado di varicocele è risibile) e mi ha assolutamente detto che il mio problema e il varicocele non erano in nessun modo collegati: ora io non ho avuto miglioramenti di sorta, e la perdita di controllo sull'organo inficia anche la durata delle mie prestazioni sessuali in quanto non riesco a "trattenermi" come prima ed in generale eiaculo prima, e sempre con una senzazione di leggero bruciore,nel frattempo (poichè i vari medici da cui sono andato mi hanno detto di aspettare) sono passati 3 mesi, e mi sono rivolto a un 3° medico, il quale mi ha prescritto uno spermiogramma, del quale scrivo i risultati: Aspetto: proprio Volume: 2.0 ml Viscosità: Aumentata Fluidificazione: rallentata concentrazione/ml < 5.000.000 motilità lent.progressiva 2% Tipici:10% Atipici: - Giovani: 2% Leucociti: 40-60 Cellule linea germinale: alcune Osservazioni: atipie miste: teste a palla, colli angolati, code mozze e microcefalie.
ignoro cosa questi risultati vogliano dire, nell'attesa dell'appuntamento con lo specialista, è possibile avere un parere? distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la severa oligospermia non ha alcun rapporto con la manovra iniziale riferita.Il variocele potrebbe non essere l'unica causa della stessa,per cui si impone una diagnosi andrologica rigorosa,posta da un andrologo esperto.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
ma è possibile che con quella manovra io abbia provocato qualcosa che abbia contribuito al danneggiamento già presente causa varicocele? per ora i consulti che ho avuto con i medici che ho incontrato mi sono sembrati un pò "faciloni" e sinceramente sono un pò spaesato e non so come comportarmi; ho preso un appuntamento dal medico che mi ha prescritto lo spermiogramma, condividerò con il portale quanto mi dirà lui; grazie della risposta, saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esiste correlazione...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
quindi anche lei mi conferma che la mia perdita di controllo dell'organo e la conseguente eiaculazione precoce non sono legate al varicocele?; ma allora che tipo di esami devo richiedere per avere delucidazioni su questo problema, che poi è quello per il quale questa mia indagine è partita?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi concentrerei molto di piu' sui valori dello spermiogramma,per cui eseguirei i dosaggi ormonali (FSH,LH,PRL,T libero,Estradiolo 17 beta) e seguirei i consigli dell'andrologo di riferimento.Cordialita'.