Utente 208XXX
Salve. Quando ballo (ma avolte anche da seduto) sento un dolore al petto tra l'ascella e il capezzolo sinistro (quasi sotto l'ascella) e un dolore alla parte alta del braccio. Premetto che soffro anche di cervicalgia e uncoartrosi dovuta aun incidente. Ho fatto circa un anno fa, ecg, ecg sotto sforzo, ecocardiocolordopller, rx torace. Le analisi del sangue sono perfette. Non bevo e non fumo. Mio padre è morto per problemi cardiaci a 66 anni (ma non aveva mai avto problemi prima). Seconco voi visti gli esami fatti all'epoca, e la tiplolgia di dolore , posso stare abbastanza tranquillo per problemi cardiaci?Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La tipologia del dolore e soprattutto la sua sede non sono tipici di un sintomo di origine cardiaca.
In ogni caso, visto che è passato un anno dall'ultimo controllo cardiologico probabilmente è il caso di ripetere una visita specialistica, se non altro perchè il ballo è assimilabile ad una attività sportiva amatoriale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio..Ritiene che debba fare di nuovo tutti gli esami o basta una vista generale?Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Un ECG ed una visita specialistica cardiologica dovrebbero bastare, a meno che il collega non ravvisi la (improbabile) necessità di ulteriori approfondimenti diagnostici.
Cordiali saluti